Cos’è Waldio, la super batteria per gli smartphone

Scritto il alle 15:49 da Redazione Finanza.com

Avere uno smartphone che non necessita di essere ricaricato almeno tre volte al giorno è possibile: la presentazione di Waldio, in una società tecnologica che lotta quotidianamente contro le batterie che si scaricano troppo velocemente a causa dell’uso intenso e delle innumerevoli applicazioni che portano in dote, oltre che per le tecnologie impiegate in fase di realizzazione che fissano la durata ottimale della batteria in non più di 2 o 3 anni, permette di contare su una batteria che dura almeno più di 12 ore.

In aiuto degli utilizzatori di smartphone che vogliono preservare il loro smartphone e non essere costretti a doverlo buttare via dopo appena qualche anno di utilizzo, sono arrivati alcuni giovani ricercatori orientali dell’università di Hanyang, che hanno sviluppato una particolare tecnologia capace di rallentare notevolmente il processo di decadimento del proprio smartphone e della sua batteria. Questo sistema promette di poter aumentare le prestazioni del sistema, aumentarne la velocità e di aumentare la durata della batteria: Waldio è l’acronimo di Write Ahead Logging Direct IO.

Questo nuovo rivoluzionario sistema basa la sua funzione sulle modalità di funzionamento della memoria flash del telefono, che è strutturata per riuscire a conservare tutti i dati del telefono attraverso un processo di allocazione chiamato journaling. Cosa significa? Significa che la memoria flash è continuamente operativa per registrare e cancellare i dati man mano che devono essere conservati, in un ciclo ininterrotto. Però, la memoria flash ha una durata di ciclo limitata che col passare del tempo e delle operazioni di registrazione e cancellazione tende ad assottigliarsi in maniera sempre consistente: questo comporta un rallentamento dalla lettura/scrittura dei dati, comune a tutte le applicazioni installate sul telefono. Queste operazioni richiedono necessariamente energia che viene sottratta alla batteria e che, quindi, velocizza il suo processo di usura: più la memoria flash fatica ad allocare le informazioni, più la batteria viene sollecitata e sfruttata.

Quindi, cosa rende la tecnologia Waldio così importante per preservare la durata della batteria? Una tecnologia con un algoritmo innovativo che impedisce al telefono di registrare le informazioni non necessarie. Il professor Won che ha seguito i ricercatori nel loro processo di studio e realizzazione della tecnologia in questione, ha detto che Waldio interferisce con il telefono nella gestione della memoria flash e che, quindi, riducendo il lavoro di scrittura e cancellazione alle sole informazioni necessarie per il corretto funzionamento del telefono, mette in atto un processo che riesce a preservare la batteria dello smartphone, che non deve quindi sopportare un carico supplementare di lavoro per la registrazione dei dati non utili.

Questa tecnologia ancora non è stata collaudata e certificata, la ricerca è ancora nella fase dei test in laboratorio ma i risultati sembrano dare ragione ai ricercatori, visto che i dati raccolti parlano chiaro: utilizzando Waldio la batteria acquisisce una durata maggiorata di 14 volte rispetto agli stessi terminali che effettuano le medesime operazioni senza l’ausilio di questa tecnologia. Con gli Smartphone con batteria non removibile il miglioramento è stato addirittura di 20 volte rispetto a un normale terminale che lavora in condizioni operative normali.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tags:   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Ultimo giorno di versione integrale dei grafici da non perdere. Avvicinandomi ai mercati finanzia
Piazza Affari consolida i rialzi e scambia ancora in trading range. L'indice FTSE Mib veleggia fra i
Il confronto avviato lo scorso anno fra i sindacati ed il governo sulle pensioni, ha permesso di giu
Era assolutamente scontato un “nulla di fatto” sui tassi di interesse, al FOMC chiusosi ieri
                Iniziamo da qui.
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
La “mano invisibile” di Smith negli ultimi anni è stata molto meno invisibile di quanto si
Quello che sta succedendo nel nostro paese è ormai chiaro a coloro che hanno voglia di vedere: si c
E basta! Sempre a parlar male del Bel Paese! Non è giusto, anche se in poche cose, ci sono dell
Il mercato italiano è partito in quarta nel giorno della riunione Fed. L'indice FTSE Mib ha aggiorn