Commodore Pet, le caratteristiche, quando esce, i prezzi

Scritto il alle 12:15 da Redazione Finanza.com

C’è grande attesa tra gli appassionati di videogiochi e di tecnologia per il preventivato arrivo sul mercato di un nuovo smartphone. Stiamo parlando del Commodore PET, previsto nei negozi a settembre e già capace di suscitare grande curiosità.

Un sentimento evocato in particolare dalla possibilità offerta agli acquirenti di misurarsi di nuovo coi celebri videogiochi che hanno caratterizzato l’era pionieristica del settore, i mitici anni ’80, nei quali il Commodore 64 rappresentò un punto di riferimento vero e proprio. Una possibilità che sarà concretizzata tramite l’inserimento di due emulatori, VICE C64, ottimizzato appositamente per il PET, e UAE4All2-SDL che emula Amiga cui sarà affidato il compito di far rivivere le atmosfere d’epoca.

Se il nome fa riferimento alla celebre azienda, va però precisato che la stessa ormai è chiusa dal 1994, dopo il fallimento arrivato al termine di una serie di scelte commerciali disastrose. L’operazione, dal chiaro sapore di revival, è opera di un team completamente diverso, formato da due italiani, Carlo Scattolini e Massimo Canigiani, che hanno deciso di rilevare il celebre marchio proprio in vista di questa impegnativa operazione.

In attesa dell’arrivo del dispositivo, la Commodore Business Machines (CBM), questo il nome dell’azienda, ha provveduto a rilasciare la scheda tecnica, oltre ad una serie di immagini che sono subito diventate oggetto di discussione tra gli addetti ai lavori. Proprio sulla base di queste immagini è stato possibile fare una prima valutazione del device, anche se il giudizio complessivo potrebbe mutare all’arrivo effettivo dello stesso sui mercati.
Lo smartphone è stato realizzato con un design abbastanza spartano, dotandolo di una scocca in policarbonato disponibile in tre versioni: bianco, beige e nero. Il tutto con il chiaro intento di privilegiare non l’aspetto esteriore, bensì i contenuti.
Il processore è un Mediatek octa-core a 64 bit da 1.7 GH, con una scheda grafica AMD Mali T760. La fotocamera è a sua volta provvista di un sensore da tredici megapixel, contro gli otto di quella anteriore. Lo schermo sarà invece da 5,5 pollici, in Full HD, con una protezione fornita da Gorilla Glass 3 o 4, a seconda che si tratti della versione base o di quella più elevata. Il sistema operativo sarà invece Android Lollipop nella versione 5.0.

La CBM è ancora in fase di trattativa con le aziende che detengono i diritti originali di alcuni giochi, in particolare con Epix (SummerGames), Accolade (Law of the West) e Activision (Ghostbuster).
Per quanto riguarda il prezzo, varierà dai 275 euro della versione a 16 GB a 330 per quella a 32 GB, cosiddetta Premium. Considerata la dotazione tecnica, il rapporto tra qualità e prezzo sembra molto elevato e insieme al chiaro sapore nostalgico dell’operazione, potrebbe trainare il dispositivo sui mercati.

Il lancio è previsto per settembre, ma potrebbe anche essere anticipato proprio in considerazione dell’elevato interesse suscitato. Oltre che nei punti vendita tradizionali, il nuovo Commodore Pet potrà essere acquistato online, sul sito dell’azienda. Inizialmente toccherà ai mercati di Italia, Germania, Polonia e Francia, ma si presume che dopo un primo periodo di assestamento, saranno molti altri i Paesi in cui lo smartphone di CBM proverà a strappare quote di mercato alla concorrenza. Con ottime probabilità di farcela, considerato il grande ricordo lasciato da Commodore negli appassionati di videogame.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tags: ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Ultimo giorno di versione integrale dei grafici da non perdere. Avvicinandomi ai mercati finanzia
Piazza Affari consolida i rialzi e scambia ancora in trading range. L'indice FTSE Mib veleggia fra i
Il confronto avviato lo scorso anno fra i sindacati ed il governo sulle pensioni, ha permesso di giu
Era assolutamente scontato un “nulla di fatto” sui tassi di interesse, al FOMC chiusosi ieri
                Iniziamo da qui.
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
La “mano invisibile” di Smith negli ultimi anni è stata molto meno invisibile di quanto si
Quello che sta succedendo nel nostro paese è ormai chiaro a coloro che hanno voglia di vedere: si c
E basta! Sempre a parlar male del Bel Paese! Non è giusto, anche se in poche cose, ci sono dell
Il mercato italiano è partito in quarta nel giorno della riunione Fed. L'indice FTSE Mib ha aggiorn