Cerca nel Blog

Grecia: da Londra parte il crowdfunding per ripagare il debito all’Fmi e salvare il Paese

Scritto il alle 14:17 da Redazione Finanza.com

Mentre i leader politici e le grandi istituzioni economiche continuano a discutere se versare o meno gli aiuti alla Grecia, c’è chi nel frattempo è passato all’azione, attivando una raccolta fondi sul web, o crowdfunding, nella speranza di raccogliere quei 1,6 miliardi di euro per salvare la Grecia dal default tecnico nei confronti del Fondo monetario internazionale e dare un contributo concreto al Paese.

“Tutto questo tiramolla sulla Grecia sta diventando noioso. I ministri europei passano il tempo a mostrare i muscoli e ad atteggiarsi se possono o no aiutare il popolo greco. Perchè noi, gente comune, non possiamo risolvere la questione?”. Con questa domanda e sotto lo slogan “dal popolo, per il popolo”, Thom Feeney, un giovane inglese di 29 anni, che lavora in un negozio di calzature a Londra, ha deciso di incoraggiare ogni europeo a dare qualche euro alla causa greca partecipando al crowdfunding su Indiegogo (link all’iniziativa). Il giovane fa due conti: se tutte le 503 milioni di persone che abitano nell’Unione europea versassero pochi euro si potrà pagare il debito della Grecia e farla tornare in pista. “1,6 miliardi di euro è ciò di cui i greci hanno bisogno – scrive Feeney – potrebbe sembrare molto, ma è solo poco più di 3 euro a testa, che equivale a una mezza pinta a Londra”.

L’iniziativa prevede anche delle ricompense ai partecipanti: una cartolina dalla Grecia per un versamento di 3 euro, una insalata con feta e olive per 6 euro, una bottiglia di ouzo per un contributo di 10 euro e una bottiglia di vino greco per 25 euro. E le adesioni non sono mancate: in poche ore sono stati raccolti più di 707mila euro. “Se i governi, la società o le banche non aiutano, che cosa possiamo fare se non unirci – spiega Feeney – se non raggiungiamo questo obiettivo, stiamo inviando comunque un meraviglioso messaggio”.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)
Tags: , ,   |
1 commento Commenta
ancolos
Scritto il 1 luglio 2015 at 18:17

Soli 3 euro? Ma nemmeno 3 centesimi.
Spero piuttosto che sprofondi nell’Egeo quel paesucolo di parassiti e truffatori.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: -1 (from 1 vote)

Articoli dal Network di Finanza.com
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Anche la prima parte del 2017 ha visto le materie prime giocare un ruolo cruciale sui mercati. T
Da molto tempo continuo le mie ricerche nel trading contrapposto, meglio definito come DoubleWay, la
Credo che Mario Draghi si sia lasciato prendere un po’ la mano nelle ultime dichiarazioni. Per
Il FTSE Mib sta tentando una timida reazione questa mattina, smorzata però dalla presenza di una re
Sono oltre 15 milioni gli italiani che, per evitare di viaggiare con grosse somme in contanti quando
Una premessa è necessaria! Il sistema di rilevazione delle vendite di nuove abitazioni da parte d
Il forex è il mercato più complesso ed imprevedibile. Sono tantissime le variabili che condizi
Finalmente l’altro giorno il Presidente del Consiglio dei Ministri ha firmato il decreto attuativo
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us