Vacanze 2015: le tendenze degli italiani

Scritto il alle 08:27 da Redazione Finanza.com

I turisti italiani aumentano il budget hotel: +22%
rispetto alla scorsa estate. 3 su 4 in vacanza ad agosto

 Per sei notti in camera doppia standard gli italiani sono disposti a spendere in media 798€
contro i 653€ dello scorso anno. Il 73% delle ricerche si concentra sul mese di agosto
 Top 24 destinazioni italiane all’insegna del mare con Rimini in vetta e Puglia brand regione
più ricercato. All’estero non solo per le spiagge: sul podio Barcellona, Londra e Parigi
 Villasimius la meta più cara (media di 276€ a notte), Palermo la più conveniente (77€)
Per le loro vacanze estive 2015 gli italiani sono disposti a spendere il 22% in più rispetto allo scorso anno. Lo evidenzia lo studio Summer Trends realizzato dell’Osservatorio trivago: se nell’estate 2014 il budget per un soggiorno hotel di sette notti in camera doppia standard era di 653€, quest’anno si arriva a una media di 798€.
Agosto sinonimo di vacanza per gli italiani – Il 73% degli utenti della piattaforma italiana di trivago, il motore di ricerca hotel più grande al mondo, hanno cercato strutture ricettive per il mese di agosto, contro il 27% di luglio.
Quella di ferragosto è la settimana più calda anche in termini di ricerche: da sola ne raccoglie infatti il 24%. Elevato interesse anche per i sette giorni precedenti (20%) e quelli successivi (19%).
In valigia? Costume e pinne – Dimenticati gli sci e archiviati i lunghi ponti in città, è il mare il denominatore comune per gli italiani che scelgono di trascorrere le vacanze estive entro i confini nazionali. La classifica delle 24 destinazioni più ricercate per un soggiorno minimo di sei notti, nel periodo compreso tra il primo luglio e il 31 agosto, vede l’egemonia delle mete balneari. Prima fra tutte Rimini, mentre al secondo e terzo posto si piazzano
Gallipoli e Riccione. Voce fuori dal coro Roma, al nono posto della top 24, che non teme il confronto con il mare.

Puglia il brand regione più cercato – Il forte impegno in termini di comunicazione e promozione turistica premia quest’anno la Puglia, che si distingue come brand regione più cercato su trivago.it. Alle sue spalle, nelle ricerche che utilizzano il nome della regione e non una specifica località, ci sono la Sardegna e l’Emilia Romagna.
Da segnalare la presenza in top 10 del Trentino-Alto Adige, che quest’anno si è distinto come la regione con la migliore reputazione online, grazie all’elevato standard di accoglienza e servizi dei suoi hotel riconosciuto dagli ospiti che vi hanno soggiornato.

All’estero non solo mare – Sul podio della top 24 destinazioni straniere cercate dagli italiani ci sono località che fanno pensare più a una fotocamera costantemente in mano, che a una sdraio in riva al mare. In prima posizione si trova Barcellona, connubio ideale di cultura e spiagge, seguita da Londra e Parigi. In quarta posizione c’è New York, meta di lungo raggio in una classifica prevalentemente europea. Chi cerca un’alternativa al mare italiano, punta soprattutto verso località spagnole, come Palma di Maiorca, e quelle greche, tra cui Mykonos. Spagna e Grecia raccolgono infatti il 60% di tutte le ricerche verso l’estero degli utenti di trivago.it per il periodo preso in esame.

Le destinazioni più convenienti, e quelle meno – Per chi vuole risparmiare, le destinazioni italiane ideali sono Palermo e Lecce, con un prezzo medio rispettivamente di 77€ e 85€ a notte in camera doppia standard.
All’estremo opposto ci sono Villasimius, in Sardegna, con una media di 276€ e la toscana Portoferraio che si attesta a 231€. Il confronto delle tariffe dei due mesi presi esame mette in evidenza, per le destinazioni della top 24, una crescita media ad agosto pari al 21% rispetto a luglio, con un picco di oltre il 40% per Otranto, Gallipoli e Vieste.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tags:   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Ultimo giorno di versione integrale dei grafici da non perdere. Avvicinandomi ai mercati finanzia
Piazza Affari consolida i rialzi e scambia ancora in trading range. L'indice FTSE Mib veleggia fra i
Il confronto avviato lo scorso anno fra i sindacati ed il governo sulle pensioni, ha permesso di giu
Era assolutamente scontato un “nulla di fatto” sui tassi di interesse, al FOMC chiusosi ieri
                Iniziamo da qui.
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
La “mano invisibile” di Smith negli ultimi anni è stata molto meno invisibile di quanto si
Quello che sta succedendo nel nostro paese è ormai chiaro a coloro che hanno voglia di vedere: si c
E basta! Sempre a parlar male del Bel Paese! Non è giusto, anche se in poche cose, ci sono dell