Expo 2015: L’Albero della Vita

Scritto il alle 17:08 da Redazione Finanza.com
L’Albero della Vita, simbolo di Expo 2015

L’Albero della Vita, simbolo di Padiglione Italia, sarà per sei mesi emblema di Expo 2015 che avrà inizio il 1° maggio con l’apertura dell’ Esposizione Universale. Torna così in Italia dopo 23 anni l’evento mondiale: fu Genova ad essere l’ultima sede italiana in occasione del 500° anniversario della scoperta dell’America.

La struttura, bidimensionale, diventa in tre dimensioni quando dalla base di 45 metri, in termine tecnico detta “gonna”, si innalza fino a 35 metri di altezza, allargandosi una seconda volta nella chioma del diametro di circa 42 metri. L’Albero, composto da un intreccio di legno e acciaio, è situato al centro di Lake Arena, lo specchio d’acqua sul quale si affacciano le gradinate che costituiscono il spazio all’aperto più grande di Expo, luogo di eventi durante i sei mesi della manifestazione. L’opera, realizzata dal Consorzio “Orgoglio Brescia”, è situata al termine del Cardo, uno dei due assi principali di Expo, una delle principali vie d’accesso al sito ed è di fronte a Palazzo Italia, luogo di rappresentanza dello Stato e del governo italiano. Il costo complessivo dell’opera si aggira attorno ai 3 milioni di euro.

L’idea dell’Albero della Vita è legata al periodo storico del Rinascimento: Michelangelo, nel 1530 circa su incarico di Papa Paolo III, si occupò di risistemare Piazza del Campidoglio, donandole una nuova forma , con una pavimentazione che eliminasse lo sterrato fino ad allora esistente. Il genio dell’artista concepì e disegnò una struttura complessa e simbolica che, partendo da un disegno a losanghe, culmina in una stella a dodici punte indicante le costellazioni. Tuttavia la pavimentazione fu realizzata solo agli inizi del Novecento, utilizzando una stampa di Étienne Dupérac che riportava il progetto complessivo pensato dal Maestro.

Concept e design sono di Marco Balich, direttore artistico di Padiglione Italia, in collaborazione con lo studio Gioforma.  Balich è dunque ispirato all’opera di Michelangelo, realizzando l’Albero della Vita, che non è solo tradizione e simbologia religiosa ma anche il desiderio di guardare al futuro, all’innovazione e alla tecnologia.L’Albero dunque, con il suo significato ed il posizionamento al centro del polo fieristico, costituirà per tutta la durata dell’evento l’icona del Made in Italy.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: -1 (from 1 vote)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib: l'indice italiano resta sulla resistenza statica collocata a 22.000 punti. Livello importa
Non ho idea di cosa si inventerà Trump per sventolare ai suoi elettori un eventuale accordo con
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Bacco è di casa in Italia, che vanta 3.000 aziende legate alla produzione di vini e alla coltiv
C'è un sito americano che da tempo si dedica a collezionare articoli nei quali giornalisti ed e
Avvio positivo per il Ftse Mib che nel giorno del debutto di Nexi in Borsa Italiana si riporta a rid
Il Welfare è un compendio di prestazioni sociali originariamente a carico dello Stato, oggi banalme
Ieri un pezzo di storia se ne è andata in fumo, il vecchio Victor Hugo aveva immaginato questo
I dati di Goldman Sachs e di Citigroup hanno dato poca spinta ai mercati finanziari. Dopo l’ex