La Fabbrica Fiat di Melfi online con Google Street View

Scritto il alle 12:16 da Redazione Finanza.com
Google Street View ci fa entrare nella Fiat di Melfi

La Fiat di Melfi diventa la prima fabbrica ad essere visibile in tutto il mondo grazie a Google Street View: il luogo nel quale vengono realizzate 500X e Jeep Renegade è da qualche giorno visitabile in modo virtuale.  Una visione aperta a tutti, ed accessibile attraverso il sito fcamelfiplant.fiat.it, che ci porta in ogni angolo della fabbrica lucana ed offre una esperienza davvero coinvolgente.

Quello di Melfi è uno degli impianti in cui si fabbricano automobili più avanzato dell’intero continente, grazie anche alla recente serie di miglioramenti che sono arrivati grazie al miliardo di euro che Fca ha stanziato prevedendo la realizzazione di nuove auto. Con questo importante investimento, è stato possibile garantire immediatamente la migliore qualità.

Nel corso del tour virtuale, si potranno passare una ad una tutte le fasi del ciclo produttivo dell’impianto, seguendo così passo dopo passo la realizzazione delle due vetture prodotte. Infatti per realizzare la possibilità della visita virtuale sono state scattate ben 3924 fotografie nell’arco di tre giorni, che sono state riunite poi in 327 panoramiche, ognuna delle quali composta da 12 fotografie elaborate con l’alta definizione. Questo lavoro di preparazione consente a chi naviga sul sito di potersi muovere come se si trovasse esattamente nello stabilimento di Melfi e di esplorare tutte le postazioni del processo produttivo.

Sarà quindi possibile scegliere le varie unità, da quella dello stampaggio, a quella della verniciatura, passando per il montaggio. Ogni singola lavorazione potrà poi essere esplorata nel dettaglio, mediante una serie molto ricca di immagini e video, che porteranno ad apprezzare tutte le innovazioni tecnologiche che sono state inserite nel processo produttivo dell’impianto lucano, innovazioni che servono a garantire una sempre maggiore qualità del prodotto finito.

Il complesso produttivo di Melfi è costituito da diversi reparti: stampaggio, lastratura, verniciatura e montaggio e dà lavoro a quasi 8.000 persone; nel reparto di stampaggio sono presenti 2 trance e 5 presse, in quello di lastratura 500 robot, ed altri 54 sono presenti nel reparto verniciatura; passando alla fase di montaggio, si trovano impegnati circa 4mila operai, oltre alla presenza di 278 stazioni di avvitatura automatica.

Il processo produttivo vede ogni giorno assemblare circa 5mila particolari per la realizzazione delle 500X. Un lavoro che è spalmato sulle intere 24 ore con tre turni di 8, per far uscire ogni giorno 500 unità del crossover Fiat, nelle diverse versioni presenti a listino, che variano per colori di carrozzeria, interni, motorizzazioni e optional.

Lo stabilimento di Melfi, la cui costruzione avvenne nel triennio 1991-1993, occupa una superficie totale di 1,9 milioni di metri quadrati, ed è stato realizzato sul progetto dell’architetto Marco Visconti. Si trova in una zona vicina sia alla Campania ed alla Puglia, ed è proprio da queste regioni, oltre che dalla Lucania, che provengono quasi tutti i lavoratori oggi impegnati. Prima delle 500X e delle Jeep Renegade, Fiat ha costruito in questo impianto molte altre vetture, tra le quali si ricordano la Punto, dal 1994, e la Lancia Ypsilon, dal 1995.

Uno stabilimento che nel 2009 ha ottenuto, per la prima volta per quanto riguarda una fabbrica del nostro paese, una importante certificazione che riguarda la metodologia dell’organizzazione del processo di produzione, la “Silver Level” del WCM (World Class Manufacturing). Per rimarcare quanto le linee guida della fabbrica abbiano in primo piano qualità e sicurezza, si segnala che nell’intero processo non sono stati registrati incidenti nel corso degli ultimi 3 anni.

Il successo mondiale ottenuto dalla Fiat 500X e dalla Jeep Renegade, la cui domanda è sempre crescente, e che Fca esporta in oltre 100 paesi in tutto il mondo, ha portato anche ad una maggiore disponibilità di posti di lavoro, ed in questi ultimi mesi è avvenuto l’inserimento di ulteriori 1.500 persone.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tags: , ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Se già in ambiente geopolitico non era tutto limpidissimo, il week end non hanno fatto che rend
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Facendo trading da tanti anni ho imparato una cosa importantissima anche per la vita: spesso la solu
Anche se la FED inizia a dare segnali di inversione in ambito di politica monetaria, è evidente c
PREVISIONE - STO PER ESSERE SUPERATO DAGLI EVENTI MENTRE SCRIVO QUESTO POST ORE 11.18 DI
Cosa significa avere il controllo del mercato? Significa detenere importi e volumi tali da poter
Guest post: Trading Room #258. La settimana scorsa avevamo intravisto un breakout con un possibile
Secondo dei dati preliminari Istat che dovranno essere confermati nel prossimo mese di ottobre, dal
E' davvero incredibile come la storia si stia prendendo beffa di noi tutti, non si ripete mai ma
Analisi Tecnica Arriviamo al target del trading range provando a testare anche la resistenza posta