Skype Translator arriva in Italia: come funziona

Scritto il alle 08:52 da Redazione Finanza.com

Dal momento della sua comparsa, Skype ha saputo rivoluzionare il mondo della comunicazione tramite internet. L’offerta in contemporanea di un servizio di messaggistica e la capacità di sfruttare la tecnologia VoIP tramite la rete per effettuare delle telefonate, è diventata in breve tempo l’applicazione più utilizzata per la comunicazione a livello mondiale. Dopo tanti passaggi di mano dal momento dell’acquisizione di Skype da parte di eBay nel 2005, la svolta è arrivata nel 2011 con Microsoft che è diventata la società proprietaria del servizio in un affare da otto miliardi e mezzo di dollari. Un’operazione che ha portato l’azienda di Redmond a sostituire Messenger, il suo servizio ufficiale di messaggistica istantanea che aveva fatto registrare un enorme boom d’utenze nella seconda metà del decennio scorso, con Skype nel 2013

E con l’enorme successo dell’applicazione Microsoft a sviluppare un’importante innovazione: la traduzione simultanea da una lingua all’altra. Il progetto, curato da Microsoft Research, è destinato a coinvolgere ben quaranta lingue; introdotto nel dicembre scorso,con le sole opzioni in inglese e spagnolo, il mese di aprile vedrà l’ingresso della lingua italiana.

L’intenzione del progetto è di rendere intuitiva la traduzione simultanea tramite Skype, superando quelli che sono i limiti degli attuali traduttori su internet. L’approccio sarà di tipo statistico, conservando il senso e il significato della frase comunicata tramite l’applicazione in un confronto tra le quaranta lingue prese in considerazione.

In questo tipo di progetto l’Italia è particolarmente all’avanguardia con il lavoro compiuto dalla società Expert System che ha messo a punto un sistema denominato “Cogito” che riesce non solo a trasformare in testo quanto comunicato vocalmente in maniera piuttosto affidabile, ma anche a proporre una traduzione semantica che non renda inservibile il lavoro nel passaggio da una lingua all’altra. Microsoft si starebbe muovendo proprio in questa direzione, e riuscendo ad offrire una traduzione simultanea su schermo fra due persone che parlano in due lingue diverse nella videochat di Skype, riuscirebbe a fornire un servizio che la porterebbe d’un bel pezzo avanti rispetto alla concorrenza.

Sarà infatti la specificità il vero e proprio cavallo di battaglia del servizio di traduzione vocale di Skype. Esistono infatti già diverse altre applicazioni che riescono a tradurre vocalmente un pacchetto di frasi standard, utili soprattutto in occasioni di tipo turistico. Skype sta lavorando per garantire un livello di traduzione affidabile anche nelle conversazioni private più articolate, e anche e soprattutto (e sarebbe questo l’obiettivo principale e finale del progetto) anche per le conversazioni di lavoro, il che potrebbe segnare una vera e propria svolta nel mondo del business, considerando anche la mole d’affari che il mercato delle traduzioni e dei traduttori smuove. Si parla di una cifra capace si sfondare solo l’anno scorso il muro dei trentasette miliardi di dollari.

Poter contare su un’applicazione affidabile e sicura comporterebbe una riduzione dei costi per le traduzioni stimabile intorno al 40%: “Italia Skype Translator” disponibile appunto nella sua prima release già nella prima metà del mese di aprile, sarà un momento chiave per capire se i propositi ambiziosi di Microsoft in merito potranno tramutarsi in realtà.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)
Tags: , ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Finora si è sempre speculato su quello che potrebbe accadere. Ma adesso le cose cambiano. Si pa
Tornando ai principi fondamentali, che possono schiarire le idee in momenti di difficile di interpre
Recentemente vi abbiamo proposto la bolla del secolo, si quella sulle obbligazioni sovrane, la c
Partenza positiva per le piazze finanziarie europee stamattina. Dopo la brusca flessione di ieri, gl
Loro fanno finta di nulla, nessuno problema, continuano ad introdurre gas soporifero in Europa,
Con la pubblicazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 4 settembre 2017, n. 150
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Articolo in collaborazione con eToro Dall'introduzione del Bitcoin a oggi, l’industria blockcha
Su fatto che ci sia stata una correlazione diretta molto forte tra il trend delle borse ed i bil
https://youtu.be/fC_0hLUlQk4 Piazza Affari mostra segnali di cedimento anche stamane. Sempre più