Contanti? No, si paga con lo Smartphone e le App

Scritto il alle 10:00 da Redazione Finanza.com

E’ un business da monitorare ed estremamente in crescita; infatti in Italia il Mobile Payment & Commerce da remoto, attraverso le App del proprio smartphone, inizia prendere piede rapidamente: ad oggi questo settore vale circa 2 miliardi di euro (2014) e la crescita prevista e tale da prevedere un valore tra 4 e 5 miliardi di euro già nel 2017.
Ad oggi sono 3 milioni i biglietti dei mezzi pubblici acquistati dallo smartphone, 2 milioni i servizi di car-sharing e 1 milione le ore di sosta.
Sarà sicuramente la maggior diffusione di soluzioni tecnologiche SIM-based e HCE oltre all’arrivo di Apple Pay, a incentivare gli italiani a pagare “in prossimità”, modalità di pagamento che già si sta diffondendo grazie alle carte Contactless e ai Mobile POS, per un transato totale di 300 milioni di euro.

Alessandro Perego, Responsabile Scientifico dell’Osservatorio Mobile Payment & Commerce, ha però detto che “gli italiani non hanno ancora rinunciato al contante, ma i pagamenti digitali innovativi li stanno progressivamente abituando a utilizzare la carta di credito con maggiore frequenza e per beni di piccolo importo, soprattutto tramite acquisti e pagamenti via cellulare

A confermare l’analisi di Perego basti dire che i pagamenti elettronici con carta di credito sono cresciuti solo dell’1,6% nel 2014 (da 126 a 128 miliardi di €) mentre i New Digital Payment ottengono un incremento del 20% (da 15 a 18 miliardi di €) e conquistano il 12% dell’intero mercato dei pagamenti digitali.

Questi dati, emersi dall’Osservatorio Mobile Payment & Commerce della School of Management del Politecnico di Milano, fotografano la situazione italiana e lasciano emergere dati importanti relativamente al Mobile; infatti, il Mobile Payment & Commerce di beni e servizi cresce del 55% e supera i 2 miliardi di € nel 2014.

Bisogna tenere in mente che quando si parla di New Digital Payment si sta tenendo in considerazione: eCommerce; ePayment (pagamento da PC di ricariche e bollette); Mobile Commerce (acquisto di beni e servizi o contenuti cellulare via smartphone tramite App o mSite); Mobile Payment (ovvero i pagamenti di ricariche telefoniche, parcheggi, mezzi pubblici, multe via smartphone); Mobile POS e Contactless Payment (con carta contactless).

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)
Tags: , ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
FTSE Mib: Apre in lieve ribasso il listino italiano dopo aver evidenziato ieri una seduta interloc
Come già detto negli ultimi giorni continuiamo ad ignorare i dati provenienti dall'economia ame
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Oggi rinnoviamo la previsione del FTSEMIB nel medio lungo periodo. Come possiamo vedere dall’im
Lo abbiamo scritto più volte, le banche centrali, sono le principali responsabili di questa cri
FTSE Mib: il listino italiano oggi in apertura conferma il rimbalzo delle due sedute precedenti anda
A conclusione del confronto svolto con le Organizzazioni sindacali sugli interventi di natura social
Non ci sono particolari novità, anche se lo SP500 ha dato qualche segnale di debolezza. La situaz
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us