Ricerca Censis-Fondazione Generali: giovani precari oggi, anziani poveri domani

Scritto il alle 13:59 da Redazione Finanza.com

“Il 65% dei giovani occupati dipendenti tra i 25 e i 34 anni avrà una pensione sotto i mille euro pur con avanzamenti di carriera medi assimilabili a quelli delle generazioni che li hanno preceduti, considerando l’abbassamento dei tassi di sostituzione”. La ricerca condotta da Censis e Fondazione Generali non restituisce un quadro confortante per la generazione dei “millennials” dai provata da una disoccupazione devastante. Anche perché il riferimento iniziale è a chi, un lavoro dipendente, ha la fortuna di averlo, ossia 3,4 milioni di giovani inseriti nel mercato del lavoro con contratti standard. “Poi ci sono – prosegue il comunicato del Censis – 890.000 giovani autonomi o con contratti di collaborazione e quasi 2,3 milioni di Neet, che non studiano né lavorano”.

Dunque i giovani precari di oggi rischiano di diventare gli anziani poveri di domani. Secondo la ricerca il 53% dei giovani tra 18 e 34 anni (definiti millennials) pensa che la loro pensione arriverà al massimo al 50% del reddito da lavoro. La loro pensione dipenderà dalla capacità che avranno di versare contributi presto e con continuità. “Tuttavia il 61% di questi giovani ha avuto finora una contribuzione pensionistica intermittente perché sono rimasti spesso senza lavoro o perché hanno lavorato in nero. Per avere pensioni migliori, l’unica soluzione e lavorare fino all’età avanzata, allo sfinimento”.
E si potrebbe anche fare, se il “mercato del lavoro” lo permettesse. “Siamo passati dal 69,8% dei giovani millennials occupati nel 2004 al 59,1% dei primi tre trimestri 2014. Il costo sociale di questa perdita di occupazione giovanile è stato pari a 120 miliardi di euro”. Non è un caso quindi che, guardando al futuro, la preoccupazione maggiore sia la perdita di autonomia che l’invecchiamento potrebbe portare. Il 43% degli italiani giovani e adulti teme l’insorgere di malattie, il 41% la non autosufficienza. “Solo il 16% dei giovani si sente tranquillo perché si sta preparando a quel momento con risparmi e polizze assicurative o semplicemente conta sul supporto della propria famiglia”.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Il discorso di Mario Draghi, tenuto oggi al Lindau Nobel Laureate Meeting, è stato come preved
Figurarsi, uno non fa neanche in tempo a scrivere che... Nel frattempo Draghi invece di occup
E' un momento complicato per Piazza Affari in quanto l'indice FTSE Mib non trova la forza necessaria
Come sosteneva Darwin " non sopravvive il piu' forte o il piu' intelligente ma chi si adatta piu' ve
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Spero che i tanti amici consulenti che seguono il blog non mi odino per quello che sto per scriv
Piazza Affari non decolla questa mattina ma si mantiene bene impostata in seguito al contatto avvenu
Sarà anche una fase estiva ma le emozioni sui mercati non mancano mai. Già solo la tematica FC
Credetemi, non che mi meravigli, nessuna sorpresa, ma mi sto ancora chiedendo quando la gente no