Smartphone: cosa aspettarsi dalle novità del 2015

Scritto il alle 15:00 da Redazione Finanza.com

Se quest’anno non ha deluso le attese degli appassionati di smartphone, quello che sta per iniziare si preannuncia come altrettanto ricco di sorprese. Vediamo quindi quali sono gli smartphone che saranno protagonisti del mercato nei prossimi 12 mesi.

Samsung sarà la prima a sfoderare uno dei suoi “pezzi da 90” (l’altro sarà la nuova versione del Note). Il Galaxy S6 farà infatti il suo esordio negli store nei primi mesi dell’anno che sta per arrivare e l’auspicio del rivale di Apple è quello di riscattare i numeri non troppo positivi fatti registrare dall’S5. Probabilmente il Galaxy S6 si presenterà come un “phablet“. Tra le tante novità sembra confermato il passaggio al metallo per quanto riguarda la scocca. Gli appassionati potranno scoprirlo in anteprima nel corso del MWC che si terrà nei primi giorni di marzo.

Una delle più attese è senza dubbio HTC. L’azienda con sede a Taiwan cercherà di stupire nuovamente tutti con il suo HTC One M9. Sulle caratteristiche del nuovo device non si sa molto, ma per far salire l’attesa sono bastate le voci secondo le quali lo spessore del nuovo smartphone HTC potrebbero risultare inferiori a quelle del device di Apple e che la fotocamera posteriore potrebbe avere una risoluzione pari a poco meno di 20 megapixel. L’uscita di questo piccolo gioiellino è prevista per poco prima dell’estate e il suo prezzo dovrebbe oscillare tra i 650 e i 730 euro.

A Maggio dovrebbe scoccare l’ora della commercializzazione anche per il nuovo Xperia di Sony, lo Z4. Pur essendoci molto riserbo anche sulle caratteristiche di questo device, alcuni rumors hanno riportato che gli sviluppatori si sarebbero concentrati sulla velocità, dotando lo smartphone di un processore octa-core. Altro, per ora, non è dato sapere: l’unica certezza è il prezzo, il quale dovrebbe aggirarsi sui 700 euro.

Tra i prodotti più attesi c’è il successore dell’LG G3, eletto miglior smartphone dell’anno che sta per chiudersi. Secondo indiscrezioni il successore, che si chiamerà ovviamente LG G4, dovrebbe avere uno schermo a 4K ed avere tutte le carte in regola per replicare il successo del G3. Per quanto riguarda la data d’uscita e il costo gli appassionati dovranno pazientare, perchè si parla di giugno e non si sa ancora quanto si dovrà essere pronti a sborsare per portarsi a casa uno degli smartphone top di gamma dell’anno venturo.

Se il G3 di LG è stato lo smartphone dell’anno secondo quasi tutti i siti specializzati, il cinese OnePlus One è stato lo smartphone che si è guadagnato sul campo i “galloni” di sorpresa del 2014. Il suo successore è molto atteso sia per le novità che presenterà rispetto al primo modello, sia per il prezzo molto contenuto rispetto agli altri top di gamma. Per ora l’unica cosa certa è che lo vedremo in commercio a partire dalla fine dell’estate 2015.

Ovviamente attesissimo è il nuovo modello di iPhone. Per ora si ignora come verrà denominato e l’unica cosa certa è che, come sempre, il melafonino farà il suo esordio sul mercato a settembre. Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche si sa ancora poco, ma suscita interesse la possibilità che venga implementata la possibilità di visualizzazione in 3D ad occhio nudo sullo schermo.

Abbiamo iniziato con Samsung e terminiamo ancora con uno suo prodotto. Probabilmente il nuovo Note, il quinto della serie, arriverà nei negozi a settembre. Per ora non si hanno notizie sulle caratteristiche tecniche, ma sicuramente il “phablet” storico di Samsung non deluderà le attese degli appassionati.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tags: , , , ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Ormai il leitmotif è noto. Mercati che continuano a crescere ed aggiornano i massimi storici. Il
Guest post: Trading Room #261. Il candlestick settimanale ci regala una nuova doji. Segnale di inc
Partenza interlocutoria per Piazza Affari. L'indice FTSE Mib tenta un timido breakout rispetto alla
La riforma della governance dell’Inps ha subito una improvvisa accelerata e potrebbe andare in vig
Nelle ultime settimane abbiamo un po’ dimenticato MPS (Monte dei Paschi di Siena) ed abbiamo p
Analisi Tecnica Rottura di forza della resistenza a 22300 con long black ma, subito la reazione d
T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 Inverso [3-5 Giorni] (h. yy)[Base
T-1 [3-5 Giorni] (h. xx)[Base Dati: 15 minuti] T-1 [3-5 Giorni] (h. yy)[Base Dati: 15 minuti]
Velocità T-1 / T / T+1 / T+2[Base Dati: 15 minuti] Velocità T-1 / T / T+1 / T+2[Base Dati:
PREVISIONE DA PRENDERE CON MOLTA ATTENZIONE! SIAMO IN SCADENZA ANNUALE. POTREMMO ASSISTE