Black Friday 2014: Cos’è, come funziona e dove acquistare per i migliori affari per l’Italia e gli USA

Scritto il alle 10:30 da Redazione Finanza.com

CHE COS’E’ IL BLACK FRIDAY
Il Black Friday è tradizionalmente il giorno che dà l’inizio ufficiale allo shopping natalizio, che per altro quest’anno sarà all’insegna del risparmio. Cade il giorno successivo al Thanksgiving Day che è il quarto giovedì di novembre quindi il Black Friday ricorre sempre l’ultimo venerdì del mese dei morti

Per gli economisti internazionali questo è un giorno molto importante: infatti, l’andamento degli acquisti in questa data dà il polso non solo di come andrà il commercio nel periodo natalizio ma è anche un indicatore preciso della situazione economica del paese e delle possibilità di spesa degli americani. 

Poiché solitamente le grandi catene della GDO offrono sconti particolarmente interessanti in occasione del Black Friday, le persone intenzionate a fare acquisti hanno l’abitudine da qualche anno di trascorrere la notte per strada in attesa dell’apertura degli store, così da essere i primi.

Tradizionalmente, il giorno del Black Friday i grandi magazzini Macy’s organizzano una parata per festeggiare l’apertura dello shopping natalizio. Dagli Stati Uniti, dove è nato, il fenomeno ha oggi preso piede in molte altre nazioni.

L’ORIGINE DEL NOME
Il nome secondo alcuni deriverebbe dal traffico di auto che si crea in quel giorno che rendono, appunto, il Black Friday una giornata difficile per gli automobilisti. Un’altra spiegazione vorrebbe il nome derivare dal colore dei libri contabili che proprio in quel giorno passavano dal rosso che stava ad indicare perdita al nero che invece voleva significare profitto. Un’interpretazione plausibile se si pensa che nel 2013 nel solo giorno del Black Friday si sono spesi circa 57 miliardi di dollari negli USA. 

COME PREPARARSI AL BLACK FRIDAY
Nonostante negli ultimi anni stiano nascendo movimenti di opinione contro questo giorno di shopping per denunciarne la natura totalmente consumistica, il Black Friday resta una delle giornate più attese dagli americani e in generale dai paesi anglosassoni. 

Poiché la ressa è tanta e i prodotti – che possono presentare anche l’80% di sconto – limitati, bisogna preparasi in tempo. Innanzitutto si renderà forse necessario iniziare il giro di shopping molto presto per essere fra i primi a varcare i cancelli degli store più importanti. Poi nei giorni precedenti sarà bene consultare i volantini degli store che presentano gli sconti del Black Friday così da sapere dove andare a colpo sicuro. 

Fra gli store che vanno sicuramente visitati a New York si segnalano Macy’s, Apple, Toy’s r Us e Abercrombie & Fitch mentre non si piega agli sconti del Black Friday la catena di biancheria intima Victoria’s Secret.


COSA ACCADE IN ITALIA NEL BLACK FRIDAY
Anche in Italia questo particolare giorno sta via via prendendo sempre più piede, complice anche la diffusione di brand americani che da noi hanno ormai messo radici. 

Ad esempio, la Apple ha da qualche anno preso l’abitudine di proporre uno sconto che parte dal 10% su tutti i suoi prodotti acquistati durante il Black Friday ma quest’anno cambia strategia quindi, Venerdì 28 novembre, negli USA, i clienti che acquistano alcuni
prodotti Apple selezionati riceveranno una Carta regalo iTunes (RED) in
edizione speciale. Di modo che per ogni Carta regalo distribuita, Apple donerà una
percentuale al Fondo globale. 

Ma la regina in tal senso è ancora una volta Amazon che propone una scontistica attiva non solo in quelle 24 ore ma generalmente dal 24 al 30 novembre. 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Il nostro Machiavelli non ha mai avuto la fortuna di conoscere Michelangelo Merisi, in arte Cara
Io me lo immagino il buon Donald che canta la canzone dei Ricchi e Poveri, indubbiamente più ri
Ftse Mib: avvia la seduta in ribasso dopo aver toccato ieri i massimi da luglio 2018. 22.000 punti
Per motivi di contenimento della spesa pubblica, i trattamenti di fine servizio e fine rapporto, com
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib: l'indice italiano resta sulla resistenza statica collocata a 22.000 punti. Livello importa
Non ho idea di cosa si inventerà Trump per sventolare ai suoi elettori un eventuale accordo con
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Bacco è di casa in Italia, che vanta 3.000 aziende legate alla produzione di vini e alla coltiv
C'è un sito americano che da tempo si dedica a collezionare articoli nei quali giornalisti ed e