Mondiali ed Economia: La classifica dei giocatori sopravvalutati da Brasile 2014

Scritto il alle 15:00 da Redazione Finanza.com

La ventesima edizione dei Mondiali di calcio svoltasi in Brasile è stata, com’era facile ipotizzare, una vetrina importante per i calciatori sia in termini di visibilità che economici. Un’occasione unica per esprimere le loro qualità e per ritagliarsi un posto di primo piano nel calcio internazionale. I giocatori che hanno ben figurato hanno visto il loro valore di mercato crescere in modo esponenziale, per la gioia dei propri entourage e dei club proprietari dei cartellini. Un’arma a doppia taglio, però, perché c’è anche chi ha deluso di gran lunga le aspettative con ripercussioni negative in termini economici. In quest’ultimo caso, il Mondiale si è rivelato una sorta di boomerang.

Il Brasile ha portato bene al colombiano James Rodriguez che grazie a delle prestazioni eccellenti, in linea con quanto fatto dalla sua Nazionale, ha visto crescere la sua quotazione. Secondo quanto pubblicato da Pluri, una società di consulenza brasiliana, il valore di mercato del centrocampista del Monaco è aumentato del 44%. Il capocannoniere della competizione, 6 i gol all’attivo per James Rodriguez, ha iniziato il Mondiale alla posizione n. 24 della speciale classifica dei 50 giocatori per valore di mercato, mentre ora il giocatore colombiano si trova al 6° posto con una valutazione di circa 53 milioni di euro. Un balzo in avanti notevole dopo il grande Mondiale fatto dal calciatore.

Un altro giocatore che ha beneficiato dell’esperienza brasiliana è stato Andre Shurrle. Il valore di mercato del calciatore tedesco ha avuto un incremento del 34%, seguito da un altro giocatore della Nazionale colombiana Juan Cuadrado (+32%) e dal forte calciatore francese Paul Pogba (+ 27%). Sempre secondo lo studio effettuato da Pluri, non c’è stato nessun cambiamento per quanto riguarda i primi posti della speciale classifica dei giocatori con il prezzo di mercato più alto. In testa rimane Messi, seguito da Cristiano Ronaldo e Neymar. Il campione portoghese del Real Madrid ha subito un deprezzamento considerevole -7%. Brutte notizie anche per Mario Balotelli – 14%, per l’attaccante brasiliano Hulk -10% e per il centrocampista spagnolo Fabregas – 9%. Chi sale e chi scende, insomma, in fatto di valutazione di mercato.

Può gioire la Nazionale tedesca campione del mondo, formazione con il maggior numero di giocatori in questa singolare classifica con alle spalle la Spagna, prima all’inizio del Mondiale. Dallo studio fatto da Pluri emerge anche un altro dato non trascurabile: il ruolo di primo piano dei giovani calciatori. Sono ben quattro gli under 22 tra i quindici calciatori più preziosi. Un risultato che conferma il ruolo importante dei settori giovanili e quanto per un club sia fondamentale perseguire questa politica. Nei primi quindici della lista compaiono Neymar al terzo posto, Mario Gotze al quarto, James Rodriguez al sesto e Paul Pogba al quattordicesimo. Giocatori già conosciuti dal grande pubblico che nel corso dell’edizione brasiliana hanno confermato quanto di buono fatto finora. Per loro un ulteriore passo in avanti verso un futuro sempre più roseo e ricco di soddisfazioni. La società di consulenza è arrivata a questi risultati attraverso uno studio approfondito, effettuato utilizzando un proprio software e tenendo in considerazione più di settanta criteri tra i quali l’età e lo spirito di squadra. Chissà se i club, i manager e gli entourage dei giocatori faranno tesoro di questi dati.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +2 (from 2 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Settimana che all'apparenza sembra tipicamente estiva, non tanto per il clima ma per gli eventi
Ftse Mib: apre in gap down il listino tricolore italiano che rompe in apertura i 21.750 punti. Impor
Con la sua relazione tecnica sugli effetti del decreto dignità sul mercato del lavoro, e la sua aud
Ormai vi sarete annoiati dei miei moniti sulla Cina. Un paese che ha un debito societario e priv
Etvoilà, all'improvviso il popolo di Icebergfinanza si rese conto di quanto importanti siano le
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Oggi il Ftse Mib si sta comportando nelle prime battute meglio degli altri indici europei dopo aver
Nei miei post ho sempre cercato di “stimolare” la mente dei risparmiatori e anche dei consul
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )