Larry Williams: i segreti del successo del re del Trading Online

Scritto il alle 15:00 da Redazione Finanza.com

Per chi sa cosa sia il trading on line – termine che si sente sempre più spesso come chiave del successo e dei “soldi facili” – non può non essere noto il nome di Larry Williams. Ma chi è questo famoso trader che sembra trasformare in oro tutto ciò che tocca? Scopriamo insieme i segreti del suo successo.

CHI E’
Autore di numerose pubblicazioni che promettono di insegnare i metodi per diventare ricchi con il trading on line, Williams – nato negli Stati Uniti nel 1942 – è riuscito in pochi anni a diventare uno dei più famosi trader del mondo.

Oltre alla professione di trader, affianca a questa attività anche quella di docente, ovviamente sempre nelle stesse materie. Trascorre gran parte del suo tempo in giro per il mondo ed organizza seminari e corsi riservati sia ai principianti che ai trader più esperti.

Quello che rende davvero unico il suo metodo è – come dice lo stesso autore – che le regole pensate non sono frutto di mera teoria ma della pratica del suo ideatore che, come sappiamo, è sulla breccia dell’onda da più di trent’anni.

COSA FA
Celebre la sua performance durante la quale ha dimostrato al pubblico in sala la bontà della sua tecnica riuscendo a guadagnare grazie al trading un milione di dollari così, in tempo reale davanti ai suoi seguaci, in un evento organizzato proprio per smentire i suoi detrattori. 

Ha ideato una sua personalissima tecnica di trading on line che permette, a fronte di un rischio abbastanza contenuto, di realizzare profitti costanti che andranno a remunerare il capitale iniziale investito. Il sistema è semplice, alla portata di tutti ed adatto anche ad un investimento contenuto.

A dimostrazione dell’efficacia del suo pensiero, numerosi tutorial on line che accompagnano anche i meno esperti dal primo ingresso nel mondo del trading fino alla consacrazione del proprio successo. Il tutto garantito dal nome di Larry Williams.

PERCHE’ HA SUCCESSO
Secondo il suo libro più celebre “I segreti del trading di breve termine“, chiunque può diventare con successo un trader ed accumulare nel breve periodi interessanti guadagni. Ciò che conta, secondo l’autore, è la velocità delle operazioni e poche e semplici regole da seguire.

In pratica, Larry Williams asserisce che i vecchi metodi per fare trading on line non sono più in linea con i nuovi andamenti dei mercati. Per questo motivo, la formula classica che basa tutto sulla perdita massima registrata è un grave ostacolo al lavoro – e al successo – del trader moderno. Per Williams, quindi, il massimo del rischio consentito ad un trader conservativo non dovrebbe superare il 5% dell’investimento totale, ben lontano quindi da quel 3% indicato da un altro maestro del settore, Mister Kelly. 

Quali sono vantaggi e svantaggi di questo metodo? Molti i primi, pochi i secondi. Fra i lati positivi, infatti, c’è quello di avere un andamento del trading piuttosto tranquillo che, nella maggior parte dei casi, permette di conservare quasi intatto il patrimonio iniziale. Di contro, però, i profitti sono strettamente legati all’investimento effettuato e ciò vuol dire che se questo è basso di conseguenza lo saranno anche i guadagni ottenibili.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +5 (from 5 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Su fatto che ci sia stata una correlazione diretta molto forte tra il trend delle borse ed i bil
https://youtu.be/fC_0hLUlQk4 Piazza Affari mostra segnali di cedimento anche stamane. Sempre più
Nulla di nuovo per chi legge Icebergfinanza da tempo ma come sempre è meglio ricordare alcuni p
Quando si parla di consulenza finanziaria si scatena sempre un vespaio. Sta diventando sempre pi
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Probabilmente questo articolo vi sarà sfuggito in quanto non ci regala nulla di interessante a
https://youtu.be/NML_0nf8tTk Quadro tecnico del mercato italiano in deterioramento. L'indice FTSE M
In molti mi hanno chiesto via email se credo nel Bitcoin e nelle criptovalute. Beh, diventa vera
Lunedì scorso per una di quelle strane coincidenze determinate dal fato, si sono svolti due happeni
Dopo la recente notizia che un un miliardario annoiato ha deciso di scommettere contro il nostro