Tomodachi Life: Il social per bambini di Nintendo che che insegna a volersi bene

Scritto il alle 11:00 da Redazione Finanza.com

Uscirà a giugno il nuovo videogioco di Nintendo, Tomodachi Life, un simulatore ideato per la console portatile 3DS, un vero e proprio social network per i più piccoli, con il quale i bambini potranno dare vita ad una lista contatti con cui interagire giocando e strutturando una rete sociale simile a quella che caratterizza la vita dei più grandi.

A crearlo è stato Yoshio Sakamoto, già creatore di Metroid, un gioco fantascientifico d’azione lanciato nel lontano 1986, che da allora non si è più staccato dalla compagnia nipponica. E’ stato proprio lui a presentare la sua creazione affermando che il lavoro trascorso sul progetto ne ha sensibilmente modificato il modo di guardare alle cose e in particolare a dedicare più attenzioni a familiari e amici, migliorando le proprie capacità relazionali.

Tomodachi, in giapponese, significa amico e già il titolo spiega il senso del progetto ideato da Sakamoto, il quale è partito su un input fornitogli proprio da Nintendo, teso a sfruttare i Mii, gli avatar usati da tutti gli utenti delle console Nintendo per comunicare con altri giocatori e sfidarli. Era il 2009 e la reazione di Sakamoto è stata quella di immaginare come si sarebbero comportati i Mii su un’isola deserta. Una intuizione approdata infine all’ideazione di un gioco in cui il bimbo deve gestire i suoi Mii come se fossero persone reali, aiutandoli a crearsi una propria vita e a cercare in ogni istante la felicità. Naturalmente ad aiutare il piccolo utente nel compito saranno alcuni strumenti forniti dal gioco, i quali influenzeranno alcune decisioni e di conseguenza il destino di ognuno degli amici immaginari creati.

Qualcuno ha paragonato Tomodachi Life ad una sorta di Grande Fratello per bambini, un’isola felice fatta di giochi, canti, balli e tutto ciò che può comporre una vita senza pensieri. Con l’obiettivo di rendere felici tutti coloro che ci vivono, tanto da spingere Sakamoto a dichiarare che un videogame come questo potrebbe essere un ottimo modo per educare i bambini a dare la giusta attenzione al prossimo e a prendersi cura di lui. 
Tomodachi Life è già uscito in Giappone, con due episodi, a partire dal 2009 e ha collezionato più di cinque milioni e mezzo di copie. Un dato stratosferico, se si pensa che il mercato giapponese è sempre più dominato da tablet e smartphone. Su dieci miliardi di dollari di fatturato messi insieme dai videogiochi sul mercato nipponico nel 2013, circa la metà hanno premiato i dispositivi mobili, un segnale che indica le profonde mutazioni che stanno travolgendo le console.

Proprio a Tomodachi Life, Nintendo affida quindi il compito di dare una risposta all’offensiva dei dispositivi mobili, come del resto ammette sempre Sakamoto, ricordando la consapevolezza della sua azienda riguardo alla concorrenza sempre più serrata di tablet e smartphone. Una consapevolezza che dovrebbe spingere Nintendo ad investire in maniera massiccia proprio sul segmento più giovane, spingendolo a tornare alla console con giochi in grado di attrarre una fascia di consumatori che ormai nasce praticamente con lo smartphone in mano. Per riuscire nell’intento, la casa giapponese rivolge quindi il suo sguardo al mondo dei social network, ormai capaci di mettere in relazione miliardi di persone in ogni parte del globo e portatori di un’interazione sociale della quale sembra ormai impossibile fare a meno.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Dopo tre sedute di rasserenamento, torna il grande freddo a Piazza Affari. Il Ftse Mib infatti segna
Alberto Oliveti è stato riconfermato all’unanimità presidente dell’Adepp, l’associazione
Quell'aureola a tante stelle che spunta dietro il sorriso da damigella di Conte Tsipras è tutto
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Mentre continua il trend al ribasso di tutto il mercato delle criptovalute, che probabilmente se
Ftse Mib: l'indice italiano prosegue il suo rimbalzo verso la resistenza a 19.600 punti, livello chi
Alla fine la TRIAttativa tra il presidente Mattarella e la Commissione UE è arriva a conclusion
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec