Pasqua 2014: scattano i rincari della benzina. Due modi per risparmiare

Scritto il alle 18:00 da Redazione Finanza.com

Pasqua 2014 è alle porte e con l’approssimarsi delle festività scattano puntuali come ogni anno i rincari della benzina. “Il rialzo dei prezzi dei carburanti in occasione delle feste e degli esodi rimane un mistero tutto italiano – afferma Adiconsum – Data la loro sorprendente puntualità sono da escludere i rincari del brent e altre congiunture di carattere internazionale”. L’associazione dei consumatori, rivolgendosi a coloro che approfittano di questi giorni di festa per mettersi in viaggio, elenca due modi per risparmiare nonostante gli aumenti: ovvero prestando attenzione a dove fare il pieno e alla guida.

Alla pompa

·         predilire la modalità self-service. Costa di meno rispetto al “servito”;

·         collegarsi al sito prezzibenzina.it oppure scaricare sul proprio smartphone la app omonima che permette di  conoscere il prezzo alla pompa nei vari distributori dislocati in Italia e in quelli vicini a dove ci si trova;

·         approfittare dei prezzi alla pompa applicati dalle insegne “no logo” (le c.d. pompe bianche) o quelli applicati dai distributori delle Catene della Grande Distribuzione Organizzata, che di solito sono più convenienti rispetto alle compagnie petrolifere tradizionali;

·         calcola la convenienza se fare o meno il pieno. Se i prezzi sono convenienti la scelta migliore è senz’altro quella di fare il pieno, ancor più se il distributore è lontano da dove ci si trova, ma magari si sa che applica prezzi più bassi.

Alla guida

·         evitare frenate o accelerazioni brusche, mantieni una velocità costante

·         evitare l’uso dell’auto per tragitti brevi

·         utilizzare le marce alte

·         non scaldare il motore a veicolo fermo

·         spegni il motore in caso di fermate superiori a 2 minuti

·         controllare la pressione delle gomme

·         usare correttamente l’aria condizionata (fai controllare periodicamente l’impianto, non azionare subito l’aria condizionata, non mettere la temperatura troppo bassa, spegnere il condizionatore un po’ prima di scendere dalla macchina)

·         mantenere una velocità moderata in autostrada

·         non utilizzare accessori che penalizzino l’aerodinamica

·         evitare i carichi superflui

“All’approssimarsi delle festività, natalizie o pasquali che siano, ogni volta assistiamo all’inspiegabile aumento dei prezzi dei carburanti – dichiara Pietro Giordano, presidente nazionale di Adiconsum – ed ogni volta assistiamo impotenti a questi aumenti ingiustificati che ricadono sulle tasche dei consumatori. Così come veniamo a conoscenza di riunioni di tavoli tra Governo-compagnie petrolifere e distributori che parlano di carburanti, solo dopo che la riunione è avvenuta”.

“I carburanti rappresentano una voce importante del bilancio delle famiglie ed è quindi indispensabile la presenza delle Associazioni Consumatori ai Tavoli istituiti presso il ministero dello Sviluppo  – prosegue Giordano – Bisogna uscire dalla vecchia logica che considera l’auto un bene di lusso. L’auto, anche a causa della flessibilità del mondo del lavoro e della scarsa efficienza della rete dei trasporti pubblici, è diventata, invece, ormai in molti casi l’unico mezzo per raggiungere il posto di lavoro.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Finora si è sempre speculato su quello che potrebbe accadere. Ma adesso le cose cambiano. Si pa
Tornando ai principi fondamentali, che possono schiarire le idee in momenti di difficile di interpre
Recentemente vi abbiamo proposto la bolla del secolo, si quella sulle obbligazioni sovrane, la c
Partenza positiva per le piazze finanziarie europee stamattina. Dopo la brusca flessione di ieri, gl
Loro fanno finta di nulla, nessuno problema, continuano ad introdurre gas soporifero in Europa,
Con la pubblicazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 4 settembre 2017, n. 150
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Articolo in collaborazione con eToro Dall'introduzione del Bitcoin a oggi, l’industria blockcha
Su fatto che ci sia stata una correlazione diretta molto forte tra il trend delle borse ed i bil
https://youtu.be/fC_0hLUlQk4 Piazza Affari mostra segnali di cedimento anche stamane. Sempre più