Auto blu: 25 sono in vendita su eBay ma l’M5S accusa.

Scritto il alle 10:55 da Redazione Finanza.com

Molto pubblicizzata nei giorni scorsi, finalmente arriva in porto non senza qualche intoppo, la vendita all’asta delle auto Blu, tra queste anche la Maserati extra lusso voluta dall’allora ministro Ignazio La Russa.

La vendita delle auto blu attraverso l’asta on line era stata annunciata già qualche settimana fa dal Presidente del Consiglio Renzi e come promesso però le prime 25 auto, tutte provenienti dal ministero dell’Interno, sono arrivate sulla piattaforma di vendita on line ebay oggi.
Tutta la procedura di vendita delle 151 auto, considerate non più essenziali al perseguimento di fini istituzionali, dovrebbe terminare il 16 aprile del 2014. Tra le auto a disposizione, oltre a qualche Maserati, vi è anche una Jaguar S-Type R in dotazione al ministero della Giustizia ed una meno sfavillante Citroen C8 dallo stesso Ministero. Ecco l’elenco disponibile sul famoso sito.

Significativa la scelta di utilizzare il sito più importante di aste on line, in quanto mira, secondo le dichiarazioni del premier Renzi, a rendere trasparente il rapporto tra cittadini e Amministrazione, inoltre, permette di raggiungere una platea ampia di utenti e contribuisce alla dematerializzazione e digitalizzazione della P.A.

Nonostante l’iniziativa abbia lo scopo di ridurre i costi della politica riducendo anche l’uso di autisti e i costi per la gestione delle auto dismesse, non mancano critiche che provengono soprattutto dal Movimento Cinque Stelle che afferma trattasi di un bluff.
A tale proposito Luigi Di Maio, deputato del M5S, ha presentato alla Camera un’interrogazione a risposta scritta nei confronti del ministro dell’Economia Padoan e di Renzi, relativa all’acquisto di 210 nuove auto blu al costo di 24 milioni di euro. Secondo il Movimento questo acquisto, oltre ad essere contraddittorio rispetto ai propositi dichiarati dal governo, è anche in violazione delle norme introdotte da Mario Monti quando era al governo. Le stesse prevedono fino al 31 dicembre 2015 l’impossibilità di acquistare nuove auto, con un’unica deroga nel caso in cui si tratti di vetture per il corpo dei vigili del fuoco, ordine, sicurezza pubblica, servizi sociali e sanitari.
In progetto non c’è solo l’acquisto di queste nuove 210 auto blu, perché la convenzione Consip, già in vigore, prevede l’acquisto di ben altre 1300 auto nei prossimi due anni.

Intanto Renzi dichiara che questa vendita, che avverrà con la messa a disposizione di 25 auto alla volta con cadenza settimanale, rappresenta solo il primo passo perché di auto ne vuole vendere ben 1500 delle 59000 auto blu, di esse solo 1663 appartengono all’ amministrazione centrale.
La prima auto a fare il debutto in asta è stata un’Alfa 166 2.4 Jtd, anche se sembra non siano mancati intoppi e la foto corrisponda ad una lancia Thesis del 2007, con base di partenza dell’asta fissata a 5000 euro. Il debutto non è stato molto positivo perché dalla foto l’auto sembrava malandata. 
Non resta che aspettare il vero e proprio inizio dell’asta per capire se l’iniziativa avrà o meno successo e infine anche la risposta all’interrogazione parlamentare presentata dal Movimento Cinque Stelle.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Stoxx Giornaliero Buongiorno e ben ritrovati, faccio un veloce aggiornamento sulla situazione
Mentre scrivo questo articolo, il mercato delle criptovalute sta passando un momento di profondo
Il grande protagonista (oltre alla Lira Turca) è sicuramente il Dollaro USA che si dimostra val
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
L’ho detto in passato e lo ripeto. Abbiamo sottovalutato quell’uomo. Dietro all’aspetto de
La crisi turca non cambia, al momento, l'impostazione degli operatori della borsa USA. C'è quindi
Agosto non si smentisce e quando meno te lo aspetti, eccoti arrivare la sorpresina. La crisi Turca
Cari amici lettori, il vostro autore scapestrato prova ad andare qualche giorno in ferie.
Noi questa volta partiamo da qui, dall'articolo del Sole 24 Ore, ma soprattutto dall'esposizione