Internet media: ecco le sue carte vincenti rispetto a stampa, tv e radio

Scritto il alle 15:56 da Redazione Finanza.com

Mobile, video e social network sono gli elementi trainanti la crescita degli Internet media, l’unico comparto che fa registrare performance positive (+18%) nell’intero mercato dei media, in calo complessivamente del 5%. Il mercato dei media italiani perde, infatti, nel 2013 quasi altri 800 milioni di euro, a fronte del calo di tutti i i canali più tradizionali – stampa (-13%), televisione (-4%) e radio (-9%). Gli Internet media, in crescita del 18% rispetto al 2012, raggiungono nel 2013 un valore di 1,9 miliardi di euro, grazie alle componenti più innovative (smartphone, tablet, connected tv, social network, applicazioni e video), che nel loro complesso prendono il nome di new internet e che nel 2013 crescono del 73%.

È quanto emerge dalla ricerca effettuata dall’Osservatorio New Media & New Internet del Politecnico di Milano, presentata oggi. Secondo l’indagine, anche l’utilizzo delle diverse componenti del new Internet da parte degli italiani è molto elevato e in forte crescita:
– il 75% degli utenti di Internet usa almeno un device connesso (smartphone, pc, tablet) davanti alla Tv;
– sono ben 27 milioni gli utenti unici che mensilmente sono attivi sui social, pari all’82% degli internauti, con Facebook che resta il social network più frequentato;
– i video Online hanno una platea vasta tanto quanto quella dei social. Sono fruiti, infatti, dall’84% degli utenti della rete per un tempo medio di 33 minuti al giorno. Al primo posto ci sono i Video musicali e quelli di news.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +2 (from 2 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Analisi Tecnica Sembra si sia verficata la seconda ipotesi: 2) Considerando il trading range [2110
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
E' stata una settimana dominata dalle banche centrali che hanno conquistato la scena. Ma attenzion
I consumi in Cina stanno registrando un andamento anomalo se paragonato ai dati sulla fiducia dei
Meeting BCE. Le parole di Mario Draghi disegnano il futuro di tassi di interesse, liquidità ma an
Il Ftse Mib conferma in apertura la netta candela bianca disegnata ieri, sviluppando una correzione
Ricorderete qualche giorno fa, quando vi ho proposto il grafico che i ripropongo in apertura, ov
Su Powell e la Fed credo che ci sia ben poco da dire, in realtà nulla è cambiato, anche se sul
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Ecco in real time un estratto dei concetti più importanti detti da Mario Draghi nel suo post Me