SuperEnalotto: ritirato il primo jackpot del 2014. E voi cosa fareste con 26,7 milioni di euro?

Scritto il alle 17:45 da Redazione Finanza.com

E’ stato ritirato oggi il primo jackpot del 2014 da 26,7 miliardi di euro (precisamente 26.722.827,62 euro) messo in palio dal SuperEnalotto e vinto lo scorso 23 gennaio a Torre a Mare, in provincia di Bari. Il fortunato vincitore ha concluso le procedure di ritiro del premio. Il punto vendita Sisal dispensatrice del raro biglietto, una schedina Quick Pick dal valore di 2,50 euro, è stata l’edicola Stragapede situata in Via Leopardi.

Con la vincita di 26,7 miliardi salgono così a 106 le vincite con punti 6 nella storia del concorso Sisal. Complessivamente le vincite hanno dispensato ai fortunati giocatori un totale di oltre 2,8 miliardi di euro.

La Puglia in particolare è stata una regione particolarmente baciata dalla fortuna. Dalla nascita del SuperEnalotto il 3 dicembre 1997 ad oggi, 11 su 106 sono stati i jackpot conseguiti nella regione di cui ben 5 nella sola provincia di Bari. Il valore totale del montepremi assegnati in Puglia è stato pari a 281.918.653,00 euro. Peschici, in provincia di Bari, è stata teatro della prima vincita con punti 6 conseguita il 31 ottobre 1998.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Stoxx Giornaliero Buonasera, per non perdere il filo del racconto sullo Stoxx, riporto questo
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
La situazione ovviamente non è più cosi serena. Ed è chiaro a tutti che il clima "goldilocks"
Ci eravamo lasciati nel precedente articolo con l'indice Biotech in forte ripresa e proprio quando s
Oggi vi vorrei parlare di alcuni aspetti pratici di bitcoin e di come se ne gestisce la custodia
Avvio titubante per il Ftse Mib che si muove attorno a 19.130 punti mostrando un lieve segno rosso,
Nel fine settimana, il ritorno in grande stile della troika, che suggerisce di non toccare la ri
Gli ETF (Exchange Traded Funds) continuano a piacere agli investitori. Lo dimostrano gli ultimi
Guest post: Trading Room #295. Ora siamo "nel burrone" e quindi che possiamo aspettarci? Buona vis