Saldi invernali 2014, il decalogo dei consigli

Scritto il alle 13:19 da Redazione Finanza.com

E’ iniziata la stagione dei saldi invernali 2014 alla quale i negozianti guardano per recuperare un magro 2013 e le famiglie per portare a casa qualche occasione. Le prime regioni a iniziare sono state oggi Campania, Valle d’Aosta e Basilicata mentre il 4 gennaio toccherà alla gran parte delle altre regioni italiane ad eccezione del Trentino Alto Adige dove vige una liberalizzazione degli sconti e della Sardegna, partita in anticipo rispetto agli altri a causa dell’alluvione.

Tuttavia Codacons sottolinea come, da verifiche effettuate nelle città di Napoli, Milano e Roma, gli sconti siano in atto già dalla fine dello scorso anno nell’80% dei negozi testati. Sempre il Codacons ha diffuso un decalogo di consigli per gli acquisti:

1)      Girate e confrontate i prezzi prima di acquistare.

2)      Pensare. Cercate di avere le idee chiare sulle spese da fare prima di entrare in negozio.

3)      Valutate la bontà dell’articolo guardando l’etichetta che descrive la composizione del capo d’abbigliamento.

4)      Diffidate degli sconti superiori al 50%, delle vetrine coperte e di chi ha tutte le taglie e i colori.

5)      Servitevi preferibilmente nei negozi di fiducia.

6)      Controllate il prezzo. Ci deve essere quello vecchio, quello nuovo e la percentuale di sconto.

7)      Provate i capi anche se la possibilità di farlo è rimessa alla discrezionalità del negoziante. Il consiglio è di diffidare dei capi che possono essere solo guardati.

8)      Conservate lo scontrino.

9)      Cambiateli se dovete farlo. Avete due mesi di tempo per denunciare il difetto del capo e per ottenere la sua sostituzione.

In caso di fregature, infine, il consiglio è di rivolgersi al Codacons e alle altre Associazioni di consumatori.

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tags: , ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Una di quelle serate campali che lasciano il segno. Con l’assenza, tra le altre cose, di gros
Ieri i mercati poverini si sono agitati, le motivazioni sono reali, ma Wall Street non può esag
FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi:Setup e Angoli di Gann 2016/2017 (range 15017/23133 ) ) [
In questi giorni sono in molti che si chiedono cos'è successo al mercato delle criptovalute per
La situazione non muta e si nota una persistente condizione di negatività che rimane evidente ana
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Il Ftse Mib inizia la nuova settimana lanciando un segnale positivo. La seduta odierna si è infatti
L’intervento di Mario Draghi di venerdi non mi ha certo sorpreso, proprio perché ha detto tut
Ormai siamo alle strette finali, fra un po’ la legge di bilancio 2019 entrerà nel vivo della disc
Guest post: Trading Room #299. Dopo tanti ribassi, continua la fase di incertezza del grafico FTSE