Cerca nel Blog

Saldi invernali 2014, il decalogo dei consigli

Scritto il alle 13:19 da Redazione Finanza.com

E’ iniziata la stagione dei saldi invernali 2014 alla quale i negozianti guardano per recuperare un magro 2013 e le famiglie per portare a casa qualche occasione. Le prime regioni a iniziare sono state oggi Campania, Valle d’Aosta e Basilicata mentre il 4 gennaio toccherà alla gran parte delle altre regioni italiane ad eccezione del Trentino Alto Adige dove vige una liberalizzazione degli sconti e della Sardegna, partita in anticipo rispetto agli altri a causa dell’alluvione.

Tuttavia Codacons sottolinea come, da verifiche effettuate nelle città di Napoli, Milano e Roma, gli sconti siano in atto già dalla fine dello scorso anno nell’80% dei negozi testati. Sempre il Codacons ha diffuso un decalogo di consigli per gli acquisti:

1)      Girate e confrontate i prezzi prima di acquistare.

2)      Pensare. Cercate di avere le idee chiare sulle spese da fare prima di entrare in negozio.

3)      Valutate la bontà dell’articolo guardando l’etichetta che descrive la composizione del capo d’abbigliamento.

4)      Diffidate degli sconti superiori al 50%, delle vetrine coperte e di chi ha tutte le taglie e i colori.

5)      Servitevi preferibilmente nei negozi di fiducia.

6)      Controllate il prezzo. Ci deve essere quello vecchio, quello nuovo e la percentuale di sconto.

7)      Provate i capi anche se la possibilità di farlo è rimessa alla discrezionalità del negoziante. Il consiglio è di diffidare dei capi che possono essere solo guardati.

8)      Conservate lo scontrino.

9)      Cambiateli se dovete farlo. Avete due mesi di tempo per denunciare il difetto del capo e per ottenere la sua sostituzione.

In caso di fregature, infine, il consiglio è di rivolgersi al Codacons e alle altre Associazioni di consumatori.

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tags: , ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
E' stato tra i temi di discussione sul tavolo del G7 che si è tenuto a maggio a  Taormina. E di r
Apertura di seduta intorno alla linea di parità per il Ftse Mib. L'indice rimane nelle vicinanze
luglio 21, 2017 Dopo il Bund prenderei la seconda variabile indicata questa mattina c
In considerazione del discorso molto distensivo del numero uno della BCE di Mario Draghi tenuto ieri
Si è appena spenta l’eco dell’ultima dichiarazione  del presidente dell’Inps alla Commission
Il filo logico ovviamente mi porta a dover riprendere da dove avevo lasciato ieri, non tanto sui
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Ieri a Piazza Affari è stata presentata l’ultima versione dell’Osservatorio AIM Italia elabor
In attesa che oggi il nulla con un banchiere intorno, Mario Draghi illumini i mercati su cosa i
Il mercato però è strano. E’ vero che siamo in un periodo estivo e quindi spesso si vivono c