Cerca nel Blog

Rc auto, automobilisti potranno chiedere risarcimento contro caro-polizze

Scritto il alle 18:04 da Redazione Finanza.com

La sentenza di ieri della Corte di cassazione dispone che la data della prescrizione per chi vuole presentare richiesta di rimborso decorre dalla pubblicazione del provvedimento sanzionatorio dell’Antitrust che funge da base al diritto al rimborso. “Questa decisione, che contraddice l’errata interpretazione delle Corti d’Appello – rimarca – afferma il presidente del Codacos, Carlo Rienzi – conferma quanto sostenuto dalla nostra associazione che denunciò in Italia gli accordi tra imprese assicuratrici volti a mantenere elevate le tariffe rc auto, e grazie alla quale si è arrivati alla multa dell’Antitrust del 2000 per 700 miliardi di vecchie lire”. Ora gli automobilisti che intendano chiedere il rimborso del 20% delle polizze pagate tra il 1996 e il 2000 potranno avvalersi dell’assistenza legale del Codacons qualora intendano far valere i propri diritti contro le scorrettezze delle compagnie di assicurazioni.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tags: ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
E' stato tra i temi di discussione sul tavolo del G7 che si è tenuto a maggio a  Taormina. E di r
Apertura di seduta intorno alla linea di parità per il Ftse Mib. L'indice rimane nelle vicinanze
luglio 21, 2017 Dopo il Bund prenderei la seconda variabile indicata questa mattina c
In considerazione del discorso molto distensivo del numero uno della BCE di Mario Draghi tenuto ieri
Si è appena spenta l’eco dell’ultima dichiarazione  del presidente dell’Inps alla Commission
Il filo logico ovviamente mi porta a dover riprendere da dove avevo lasciato ieri, non tanto sui
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Ieri a Piazza Affari è stata presentata l’ultima versione dell’Osservatorio AIM Italia elabor
In attesa che oggi il nulla con un banchiere intorno, Mario Draghi illumini i mercati su cosa i
Il mercato però è strano. E’ vero che siamo in un periodo estivo e quindi spesso si vivono c