Cervelli in fuga: Germania, pro e contro di una scelta di vita (parte 5)

Scritto il alle 10:00 da Redazione Finanza.com

Sappiamo bene che la maggior parte dei laureati italiani è spesso costretta a ripiegare su lavori non idonei alla propria laurea o comunque spesso entrano nel vortice del precariato sottopagato. Questa situazione sta diventando sempre più insostenibile e molti decidono di andare via dall’Italia e una delle mete europee più gettonate è la Germania, anche a causa della vicinanza geografica e al suo ruolo di locomotiva dell’Eurozona.

Le statistiche dicono che tra il 2011 e il 2012 si sono allontanati dal Belpaese circa 79.000 italiani e indicano come causa principale il fatto che spesso in Italia si è costretti a lavorare molto senza però riuscire ad ottenere una remunerazione adeguata ad uno stile di vita sufficiente. Un motivo è da ricercare nell’elevata tassazione, altre volte invece le difficoltà sono di inserimento nel mondo del lavoro.

Il motivo principale della preferenza per la Germania è dato dal fatto che pur avendo affrontato anch’essa la crisi economica, l’ha vissuta in modo decisamente migliore rispetto all’Italia e soprattutto con un sistema di tutele sociali più efficiente. Ma vediamo quali sono i vantaggi e gli svantaggi di trasferirsi in Germania.

PRO

– La Germania offre stipendi superiori rispetto a quelli italiani in compenso, a differenza degli altri Paesi del Nord Europa (un’altra meta preferita dai cervelli in fuga), ha un costo della vita simile a quello italiano.

– Il sistema di tassazione prevede l’esenzione da imposte sui redditi fino a 8.000 euro e inoltre per i redditi fino a 30.000 euro la tassazione è molto inferiore rispetto a quella italiana. Inoltre ci sono fino a 2.000 euro di detrazioni per i figli.

– Essendo un Paese dell’Unione Europea non c’è bisogno di un permesso di lavoro.

CONTRO

Uno svantaggio è invece rappresentato dalla lingua non particolarmente semplice da imparare a differenza ad esempio dell’inglese che, oltre ad essere grammaticalmente più semplice, è anche materia di studio nelle scuole italiane di tutti gli ordini e gradi. Anche questa difficoltà però può essere superata perché la comunità italiana è molto ben integrata in Germania e ciò aiuta i nuovi arrivati. Inoltre in tutta l’area del Sud Europa stanno nascendo istituti che insegnano il tedesco.

PROFESSIONI PIÚ RICERCATE

Per quanto riguarda i lavori più ricercati dipende dalle diverse zone della Germania, infatti a Francoforte sono più ricercati i profili attinenti al settore finanza e logistica, se invece il vostro settore è legato alla comunicazione potreste avere maggiori possibilità a Monaco ed Amburgo. La città di Bonn assume invece molti ingegneri, mentre Berlino è polo di attrazione nel settore dell’ e-commerce e per le nuove start up. Il Telegraph ha inoltre sottolineato come la Germania sia a corto di infermieri, ingegneri e badanti quindi anche queste professioni possono sicuramente essere favorite.

SITI UTILI

Per un aiuto nel cercare lavoro in Germania ecco un sito che offre notizie ed approfondimenti sul tema: http://www.germanitalia-job.com/it

Per pratici consigli potete anche visitare il sito, anche in questo caso tematico: http://www.viaggio-in-germania.de/lavoro.html

http://www.lavorogermania.com/ è invece un sito specializzato nella ricerca di lavoro.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 2 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
In una settimana dove ci siamo ritrovati con il Black Friday e il Thanksgiving Day, il vero prot
Dopo il Dieselgate un altro scandalo potrebbe investire il settore dell'auto. Ma questa volta dell'a
A Piazza Affari ieri ha brillato Telecom Italia con la sua miglior seduta dell'anno. Lo sprint r
Colgo l'occasione dell'articolo "BITCOIN: ma la quotazione del future al CME è una cosa positiv
Molti fondi, alla ricerca di rendimenti “sicuri” e superiori allo zero, stanno adottato una stra
Oggi faremo un quadro di lungo periodo sul futures Dax. Rispetto al precedente aggiornamento non
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
FTSE Mib: Apre in lieve ribasso il listino italiano dopo aver evidenziato ieri una seduta interloc
Come già detto negli ultimi giorni continuiamo ad ignorare i dati provenienti dall'economia ame
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us