Natale 2013: il regalo sempre gradito, a portata di App

Scritto il alle 15:11 da Redazione Finanza.com

Regali indesiderati addio. Sarà capitato a tutti almeno una volta di scartare un pacchetto e restare amaramente delusi. I regali che riceviamo, infatti, non sono sempre in linea con i nostri desideri: a volte sono distanti dai nostri gusti, altre volte si tratta di doppioni oppure, nella peggiore delle ipotesi, si può incappare nel dono riciclato. Proprio con l’intento di trovare il regalo giusto nasce Wishtagger, l’applicazione mobile gratuita su AppStore progettata per aiutare le persone a fare e a ricevere regali sempre graditi. Questa app, creata da Cecilia Menarini, diventa un valido alleato a Natale, a portata di telefonino, che fa risparmiare tempo e denaro facendo leva sui reali desideri, rendendo così la ricerca dei regali un’attività più semplice e non un incubo.

“Secondo la National Retail Federation, il business dei regali è estremamente esteso. Basti pensare che solo in America durante le festività natalizie si muove un mercato di circa 586 miliardi di dollari – commenta Cecilia Menarini, fondatrice di Wishtagger – Ricerche condotte su consumatori, come quella di Staples del 2012, mostrano tuttavia come almeno un regalo su tre non sia gradito e non interpreti i desideri della persona. E Wishtagger nasce proprio per rispondere al bisogno di fare e ricevere regali graditi, combinando insieme il meglio delle piattaforme oggi disponibili, dal social commerce ai portali per il commercio elettronico fino alle singole app”.

Ma come funziona Wishtagger?

Dopo aver scaricato la applicazione di Wishtagger qualsiasi utente può iniziare a salvare i prodotti che desidera e che incontra nella vita di tutti i giorni attraverso immagini scattate con il proprio telefonino. Può quindi personalizzarli con appositi “filtri” colore/luce e aggiungere tutte le informazioni utili a chi vedrà la scheda: descrizione, marca, modello e prezzo del prodotto, georeferenziazione del punto vendita, sito web su cui il prodotto è disponibile, tag di riferimento. Infine assegnarli a una particolare lista e condividerli sui social network.

A quel punto gli oggetti del desiderio potranno essere visualizzati da tutti i propri contatti, collegati su Wishtagger con login via Facebook o via mail, i quali potranno “prenotarli” senza paura di regalare un doppione oppure aggiungerli a loro volta alle proprie wishlist.

Wishtagger consentirà presto di commentare i prodotti, di geolocalizzarli facendo check-in nei negozi, e di organizzare liste multiple per fare regali di gruppo in occasione di particolari ricorrenze (compleanni, lauree, matrimoni, battesimi, etc.).

“Al momento Wishtagger è disponibile gratuitamente su Apple Store, con la possibilità di accedere al proprio profilo sul sito e commentare i wish, ma a breve uscirà la versione per Android e al sito verranno estese tutte le funzionalità del mobile” conclude Menarini.

E l’effetto sorpresa viene in parte mantenuto. Perché i regali prenotati finiscono in una lista apposita senza tuttavia che se ne conoscano mittente, modalità e tempi di consegna: dettagli che ciascuno continuerà a gestire in maniera autonoma come sempre. Una volta ricevuto il regalo, invece, basterà “strisciare” il pulsante da “non ricevuto” a “ricevuto” per spostare ogni prodotto nella lista dei doni già andati a buon fine.

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Dopo un periodo di declino, la fame nel mondo è di nuovo in aumento. Secondo il rapporto Lo Stato d
Non c’è dubbio che il periodo che stiamo vivendo non è certo dei più semplici. Qui. In Ital
Ftse Mib: l'indice italiano tenta il rimbalzo in avvio, dopo il forte calo registrato a partire dal
DISCLAIMER : Qualsiasi informazione, notizia, nozione, previsione, valore, prezzo o tec
Il Consiglio dei Ministri si è riunito lunedì 15 ottobre 2018, alle ore 19.31 a Palazzo Chigi,
  La grande correzione che stiamo vedendo a Wall Street va ad anticipare quelli che sono gli
Analisi Tecnica Da quanto era forte la pressione ribassista l'area critica di supporto 20230-20260
Forse qualcuno di Voi se lo ricorda, lo scorso anno abbiamo scritto un post che prendeva in cons
Stoxx Giornaliero Buonasera, per non perdere il filo del racconto sullo Stoxx, riporto questo