Natale di austerity: Codacons, famiglie pronte a ridurre i consumi del 7,5%

Scritto il alle 14:14 da Redazione Finanza.com

La crisi continua a mordere e si preannuncia un nuovo Natale di austerity per le famiglie italiane, costrette a tagliare le spese durante le prossime festività per far quadrare i conti. Lo rivela il Codacons, che ha svolto una indagine per verificare la propensione al consumo dei cittadini durante le feste di Natale oramai alle porte.

“Allo stato attuale – spiega l’associazione – le famiglie interpellate prevedono una ulteriore riduzione dei consumi tipici delle festività natalizie, che caleranno in media del 7,5% rispetto al 2012. La spesa procapite prevista per le feste di dicembre, e omnicomprensiva di regali, spese per la casa, alimentari, viaggi, ecc., scenderà a una media di 173 euro”.

Ma quali sono i settori dove i cittadini prevedono di tagliare maggiormente gli acquisti? Dall’indagine del Codacons spicca abbigliamento e calzature (-11%), arredo per la casa (-10%), viaggi (-8,5%) e ristorazione (-8%). Andrà meglio invece per i giocattoli, elettronica e hi-tech e alimentari, comparti per i quali le famiglie al momento non intendono applicare tagli drastici.

Per quanto riguarda invece i prezzi dei classici prodotti natalizi, già da settimane in vendita nei negozi e presso i centri commerciali, il Codacons rileva come, rispetto allo scorso anno, rimangano stabili i listini dell’albero di Natale vero, mentre appaiono in crescita i prezzi dell’albero sintetico, a causa dei modelli sempre più all’avanguardia immessi sul mercato. Sostanzialmente stabili o in leggera crescita anche i listini di panettoni e pandori e prodotti alimentati tipici del Natale. “Tuttavia – conclude l’associazione – il dato non deve trarre in inganno: si tratta di beni i cui prezzi variano sensibilmente al rialzo con l’avvicinarsi dei giorni di festa”.

 

PRODOTTO PREZZO 2012 (in euro) PREZZO 2013 (in euro) VARIAZ. %
Panettone di marca

7,95

7,95

Pandoro di marca

7,20

7,15

-0,7%

Panettone non di marca

4,19

4,20

+0,2%

Pandoro non di marca

3,95

3,99

+1%

Albero di Natale vero

45,00

45,00

Albero di Natale sintet.(180 cm)

65,00

69,00

+6,15%

Palline lavorate per albero (confezione piccola)

10,99

11,25

+2,3%

Fonte: Codacons

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Stoxx Giornaliero Buongiorno e buona domenica, riprendiamo il discorso sullo sviluppo ciclico
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Mancano ancora dei segnali importanti ma guardando i grafici intermarket sembra proprio che ci s
Da Montalbano ai Cesaroni, da Don Matteo a Rocco Schiavone, quanto costano le case nell’Italia
In molti si sono chiesti in questi giorni: “ma come è possibile far salire i tassi di interes
Ftse Mib: dopo la rottura di ieri dei 22.500 punti l'indice tricolore oggi intende recuperare tale l
Due sono i temi che appassionano da sempre e che hanno impatti mediatici oscillanti a seconda del co
sho Italia, la principessa sullo spread, questo probabilmente sarà il titolo del mio prossimo li
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Et voilà. Intermarket docet. Ne ho parlato copiosamente nei giorni scorsi e soprattutto nel vi