Forex: lentamente l’euro contro dollaro si avvicina ai supporti di area 1,3460

Scritto il alle 10:35 da Redazione Finanza.com

Euro/dollaro

 C’è voluto un po’ di tempo ma sembra che finalmente l’euro stia lentamente ritornando in direzione dei supporti chiave in area 1,3450/60. La candela nera daily che ha chiuso la passata ottava schiaccia al ribasso il movimento dei prezzi. A questo punto solo un recupero di 1,3710 riproporrebbe allunghi verso 1,4000. Per contro la rottura al ribasso di 1,3450/60, livello che ha agito come sostegno nel corso della passata ottava, avvierebbe un arretramento fino a 1,3320/30.

Sterlina/dollaro

La rottura al ribasso di 1,5980, ieri, ha permesso alla sterlina di muoversi in direzione della trendline rialzista di lungo termine risalente a 1,5915 da minimi a 1,4815. La caduta del supporto dinamico attivo ormai da tre mesi aprirebbe le porte a potenziali ribassi fino a 1,5700, il 38,2% di ritracciamento di Fibonacci del rialzo messo a segno tra 1,4815 e 1,6260. Per una stabilizzazione del cable è necessario un recupero di 1,6020 da dove si potrebbe ritestare area 1,6100.

Euro/sterlina

 La rottura al rialzo della trendline discendente a 0,8470 dai massimi di quota 0,8760 propone un target in area 0,8500 e sulla media mobile a 200 giorni a 0,8521. Visto questo esito inatteso l’euro ha bisogno ora di tenere gli 0,8420 per stabilizzarsi e segnalare l’avvio di un movimento al rialzo. Un ritorno sotto 0,8420 riproporrebbe infatti un target a quota 0,8280.

Michael Hewson, Senior market analyst CMC Markets UK

Il Forex è il mercato più trattato e  il più liquido al mondo. Facendo trading con i CFD sul Forex  i trader possono negoziare qualsiasi volume con spread e margini altamente competitivi. Inoltre, il mercato Forex è meno esposto al rischio di slippage.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Tags: , , , ,   |
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Il nostro Machiavelli non ha mai avuto la fortuna di conoscere Michelangelo Merisi, in arte Cara
Io me lo immagino il buon Donald che canta la canzone dei Ricchi e Poveri, indubbiamente più ri
Ftse Mib: avvia la seduta in ribasso dopo aver toccato ieri i massimi da luglio 2018. 22.000 punti
Per motivi di contenimento della spesa pubblica, i trattamenti di fine servizio e fine rapporto, com
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Ftse Mib: l'indice italiano resta sulla resistenza statica collocata a 22.000 punti. Livello importa
Non ho idea di cosa si inventerà Trump per sventolare ai suoi elettori un eventuale accordo con
FTSE MIB INDEX Setup e Angoli di Gann Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) [ u
Bacco è di casa in Italia, che vanta 3.000 aziende legate alla produzione di vini e alla coltiv
C'è un sito americano che da tempo si dedica a collezionare articoli nei quali giornalisti ed e