Cerca nel Blog

Mercati azionari, Piazza Affari in controtendenza segue la soap opera Berlusconi

Scritto il alle 10:21 da Redazione Finanza.com

Apertura debole per i mercati europei, fatta eccezione per Piazza Affari che nelle ultime sedute si è mossa su percorsi diversi rispetto alle altre Borse. Per l’Italia conta il quadro politico interno con la telenovela Berlusconi destinata a prolungarsi ancora.

In assenza di dati macroeconomici rilevanti dagli Stati Uniti, almeno fino a venerdì, i mercati vengono guidati dall’allentarsi delle tensioni in Siria, dopo che il presidente Obama a rimandato il voto del Congresso. A sostenere le Borse sono stati anche i dati positivi giunti da Cina. Wall Street ha così terminato la seduta al rialzo e ora sembra porsi l’obiettivo di tornare sui massimi di agosto. La seduta asiatica ha preso spunto dal buon andamento di Wall Street mentre l’apertura in Europa è stata più incerta, eccezion fatta per Piazza Affari che pare seguire logiche proprie (quadro politico interno).

Sul fronte macro il principale appuntamento oggi sarà con i dati sull’occupazione in Gran Bretagna, rilevazione che sarà scrutinata con attenzione sebbene non abbia il peso del check-up sul mercato del lavoro americano. La recente decisione della Bank of England di fissare una soglia di disoccupazione al 7% come paletto perché il Comitato di politica monetaria inizi a discutere qualsiasi mossa sui tassi di interesse ha aumentato l’importanza del dato. Insieme con l’inflazione, la disoccupazione è uno degli elementi presi in considerazione dal governatore Mark Carney per riesaminare la guidance sul livello futuro dei tassi di interesse. Il consensus sul tasso di disoccupazione ILO a tre mesi è per una conferma al 7,8%, piuttosto strano visto che la rilevazione su base mensile a giugno è stata del 7,4% e dunque, per giustificare una media a tre mesi al 7,8% sarebbe necessario un balzo sopra il 7,8% a luglio. Non ci sorprenderebbe, pertanto,, vedere una discesa del tasso di disoccupazione al 7,6% o almeno al 7,7%, cosa che metterebbe maggior pressione sul rendimento del decennale britannico che ieri ha terminato la seduta ai massimi livelli dal luglio 2011, sopra il 3%.

Nel resto d’Europa la soap opera sul caso Berlusconi continua a tenere banco. Non ha sorpreso la decisione della Giunta per le elezioni del Senato di rimandare la decisione sulla decadenza da Parlamentare del leader PdL. E’ ancora ben presente la minaccia di far cadere il governo Letta. Il gradimento dei mercati per la telenovela si è visto nel rendimento del BTp decennale, salito sopra il 4,5% e sopra il tasso richiesto ai Bonos spagnoli per la prima volta negli ultimi diciotto mesi. La revisione al ribasso del Pil nel secondo trimestre, a -0,3%, serve solo a sottolineare l’urgenza che l’Italia risolva queste incertezze, nonostante alcuni segnali positivi dall’economia siano arrivati.

La Spagna d’altronde non sembra stare a guardare. Alcuni dati suggeriscono che l’economia iberica stia cominciando a mostrare germogli di crescita. Madrid sembra pensare a emettere un bond cinquantennale a fronte dell’attuale calma sul mercato obbligazionario europeo. Tuttavia questo ottimismo sembra in qualche modo prematuro per diverse ragioni. Preoccupazioni rimangono sul comparto bancario che vede una prosecuzione della crescita delle sofferenze. Le piccole imprese continuano a trovare difficile la raccolta di finanziamenti e la situazione si protrarrà fino a quando non ci sarà evidenza di un recupero della domanda interna e non solo delle esportazioni. Inoltre, la giustificazione del sorpasso ai danni dell’Italia è avvenuto più per demeriti del Belpaese che per meriti di Madrid, il cui rendimento decennale si è appena mosso. Un segnale incoraggiante arriverebbe se la recente riduzione nel numero dei disoccupati riuscisse a superare il calo stagionale che arriva tipicamente al termine della stagione turistica.

Michael Hewson, Senior market analyst CMC Markets UK

Il Forex è il mercato più trattato e  il più liquido al mondo. Facendo trading con i CFD sul Forex  i trader possono negoziare qualsiasi volume con spread e margini altamente competitivi. Inoltre, il mercato Forex è meno esposto al rischio di slippage.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
La settimana è stata caratterizzata da due importanti eventi. In primis le elezioni francesi, e
Il 27 aprile 2017, l’Assemblea ordinaria degli Azionisti di Banca Finnat Euramerica S.p.A., riunit
In molti stavano attendendo con ansia i dati sul PIL USA, proprio perchè c'era il sentore che l
Da monitorare a Piazza Affari il titolo FCA tornato sopra i 10 euro per azione grazie all'accelerazi
Affascinante davvero affascinante quanto la gente comune, il popolo qualunque abbia la memoria cor
Il meeting BCE di ieri poteva essere catalogato come uno dei più ovvi ed inutili degli ultimi
La previdenza complementare nasce con lo scopo di integrare la pensione pubblica sensibilmente ridot
PARTECIPA AL TEST DI PROVA! Da molto tempo stiamo lavorando ad un nuovo algoritmo c
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [in a
Investing fa tappa a Bologna. Dopo tre anni di continua crescita grazie ai consolidati eventi di Inv