Domenica torna l’ora legale. In arrivo vantaggi economici, ma non solo…

Scritto il alle 10:04 da Redazione Finanza.com

Siamo ormai alla vigilia dell’introduzione dell’ora legale. Domenica mattina, alle 3.00, ci sarà il consueto spostamento delle lancette dell’orologio in avanti di un’ora rispetto a quella che viene definita l’ora solare. Un’operazione oramai routinaria ma che implica effetti palpabili sulla vita di tutti i cittadini e risvolti economici (e non solo) per tutta la comunità.

Le origini dell’ora legale
I benefici di questo spostamento di orario furono sostenuti da Benjamin Franklin già nel 1784 sul Journal de Paris, prestigiosa pubblicazione ove il famoso inventore del parafulmine illustrò i vantaggi che ne potevano derivare in termini di risparmi energetici, senza però trovare un effettivo riscontro pratico.
L’idea venne successivamente ripresa nel Regno Unito, nel quadro delle esigenze imposte dalla Prima Guerra Mondiale, che portarono al varo dell’ora legale: si era nel lontano 1916. Il “British Summer Time” adottato in quel frangente dalla Camera dei Comuni, fu imitato da altri paesi, tra cui l’Italia, nello stesso anno, ove rimase in vigore sino al 1920.
Riesumata nel periodo tra il 1940 e il 1948, ancora una volta per ragioni di carattere bellico, divenne definitiva a partire dal 1965.
Originariamente fissata per quattro mesi a cavallo dell’estate, dal 1981 fu prolungata a sei mesi per salire a sette mesi dal 1996. Da allora tutta l’Europa utilizza come standard l’ultima domenica di marzo e la fine dell’ultima di ottobre per il passaggio tra i due orari.

Perchè cambiare orario
Lo scopo alla base dell’ora legale è quello esplicitato da Franklin nel suo famoso articolo sul Journal de Paris: il risparmio di energia derivante dal minore uso di elettricità. Non potendo aumentare le ore di luce, si decise di sfruttare al meglio quelle di cui disponiamo. Poiché in estate il sole sorge prima rispetto alla stagione fredda e tramonta dopo, con lo spostamento di lancette si viene a guadagnare un’ora di luce che si tramuta in evidenti riflessi sull’utilizzo di energia elettrica.

Da analisi compiute sui consumi, è stato stabilito che nel corso del 2011, il nostro Paese ha risparmiato circa 647 milioni di kilowattora, equivalenti a circa novanta milioni di euro, grazie a questo spostamento di orario. Non mancanco comunque coloro che sono avversi all’ora legale che sottolineano come l’aumento di tempo libero che ne deriva ha come conseguenza un incremento dei consumi di carburante che andrebbe a limitare fortemente i vantaggi della comunità.

Benefici anche fisici
Detto questo, è interessante sottolineare le conseguenze riguardanti il fenomeno di alterazione del ciclo tra sonno e veglia simile al jet lag di cui soffrono alcune persone. Una alterazione che può portare a reazioni negative sotto i profili riguardanti la stanchezza, la maggiore irritabilità e disturbi del sonno. Di converso, secondo un rapporto del British Medical Journal, il cambio di orario porta benefici sotto il piano fisico, in particolare per quanto concerne il buon umore che aumenta in concomitanza con le ore di maggiore luminosità della giornata. Dati che andrebbero valutati con estrema attenzione e che hanno una importanza che se non è immediatamente percepibile sotto un profilo strettamente economico, è altrettanto rilevante, considerati i costi sanitari delle patologie legate ad esempio alla depressione.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 3 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
PREVISIONE Periodo complesso da decifrare per questa valuta! Dando per scontato l'iniz
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
La disinformazione e la confusione che regna nell'opinione pubblica attorno a Bitcoin e le cript
Contenuti del Percorso, Location, Orari e Costo alla Sezione Percorso sulla Te
Oggi, prima di fare la nostra analisi quotidiana, vorrei spendere 2 parole sul Bitcoin e le Blockc
Oggi prima di parlare della previsione vorrei raccontare di una riflessione che ho fatto venerdì do
FTSE Mib: il listino tricolore dopo aver testato venerdì la resistenza statica poco sopra 22.800 pu
Donald trump ha appena raccontato alla Merkel come intende sistemare l'Europa, mentre tacchini
Sono tutti capaci ad ammaliare le folle con discorsoni, grandi promesse e parolone che poi puntu
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us