Ecco la moneta d’oro più grande d’Europa: vale oltre 1,3 mln di euro

Scritto il alle 15:34 da Redazione Finanza.com

 

Nome: “Big Phil”. Caratteristiche tecniche: 31 chilogrammi di peso, pari a 1000 once di oro purissimo. 37 centimetri di diametro. Valore di mercato superiore agli 1,3 milioni di euro.

Stiamo parlando della più grande moneta d’oro d’Europa che è stata presentata questa mattina alla stampa nazionale e internazionale presso la succursale ticinese della pro-aurum, un’azienda tedesca specializzata nella compravendita di metalli preziosi.

Big Phil, precisa l’organizzazione dell’evento, è stata prodotta in soli 15 esemplari; 14 di questi “pezzi” sono stati venduti a facoltosi clienti negli Usa, in Giappone e Germania. Un esemplare è invece conservato presso il Museo della Moneta della Banca Nazionale di Vienna.

La parte anteriore della moneta mostra l’organo della Sala d’oro dell’associazione dei Wiener Philarmoniker, mentre sul lato posteriore sono raffigurati altri strumenti musicali. Interessante notare come il valore nominale impresso sulla moneta sia di “soli” 100 mila euro, una valutazione ampiamente inferiore al mero valore di mercato e al reale valore numismatico.

La presentazione è stata occasione per fare il punto generale sul mercato dei metalli preziosi e sulle quotazioni dell’oro in particolare. Sono stati analizzate le ragioni che possono consigliare, in questo particolare momento storico, di investire parte del proprio capitale su metalli preziosi visti come beni rifugio e di conservazione del valore contro l’inflazione nel medio e nel lungo termine.

“I nostri clienti non sono interessati al trading stretto, tipico ad esempio del mercato azionario” ha sottolineato Brigitte Crespi, responsabile della filiale ticinese della pro-aurum ed organizzatrice dell’evento.

“Al momento non pensiamo di aprire succursali sul territorio italiano, anche se non possiamo escluderlo in assoluto visto che la clientela del nord italia rappresenta un’interessante fetta di mercato della nostra attività” ha gentilmente replicato ad una nostra precisa domanda la dottoressa Crespi.

Il fondatore e direttore della pro-aurum, Mirko Schmidt, ha invece snocciolato qualche numero che spiega il successo dell’attività in Germania: “Attualmente stiamo registrando ottimi risultati dal canale internet. Abbiamo già aperto circa 170 online shop. Un canale di distribuzione del tutto innovativo che assicura circa il 35% del nostro giro d’affari complessivo”.

 

 

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 0 votes)
Nessun commento Commenta

Articoli dal Network di Finanza.com
Oggi prima di parlare della previsione vorrei raccontare di una riflessione che ho fatto venerdì do
FTSE Mib: il listino tricolore dopo aver testato venerdì la resistenza statica poco sopra 22.800 pu
Donald trump ha appena raccontato alla Merkel come intende sistemare l'Europa, mentre tacchini
Sono tutti capaci ad ammaliare le folle con discorsoni, grandi promesse e parolone che poi puntu
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ us
Finalmente qualcosa si muove nel mondo dei derivati USA ed il COT Report ci riporta gli Small Trad
Durante la mia assenza l'indice Biotech ha stornato. Eravamo rimasti con questo in una zona di forte
Mentre la notizia dei Bitcoin Futures sta rimbalzando tra i mass-media di tutto il mondo, compre
FTSE Mib: l'indice italiano oggi è alle prese con il test dei 22.830 punti, dopo la rottura venerd
Mentre altri vi raccontano le meraviglie dell'ultimo sondaggio sull'occupazione che registra un